Parma, Sonate di Chopin e Scriabin con la pianista Mariangela Vacatello

6
FOTO Mariangela Vacatello – Davide Cerati

Lunedì 15 novembre 2021 alla Casa della Musica la celebre pianista eseguirà alcuni capolavori della maturità dei due maestri

PARMA – Lunedì 15 novembre 2021 alle ore 20.30 alla Casa della Musica di Parma chiude in bellezza la rassegna “Peccati di vecchiaia”, organizzata dalla Società dei Concerti di Parma insieme con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma-Casa della Musica, con la direzione artistica del Maestro Giampaolo Bandini.

Sul palco Mariangela Vacatello, pianista italiana tra le più apprezzate, per l’appassionato virtuosismo delle sue esecuzioni, ma anche per la versatilità e la curiosità delle scelte di repertorio. Originale anche il programma di questo suo récital che affianca alcuni capolavori della maturità scritti da Fryderyk Chopin e da Alexander Scriabin. Di Chopin Vacatello eseguirà la Sonata n. 3 in si minore op. 58, ovvero l’ultima sonata del suo catalogo, dedicata alla contessa Émile de Persuis. Ad essa affiancherà quattro pagine pianistiche di Scriabin decisamente singolari. La Sonata n. 9 op. 68 reca il sinistro titolo di “Messa nera”, suggerito dal teosofo Alexei Podgayetsky. Un’atmosfera cupa, misteriosa ed esoterica che si ritroverà nella seconda delle Due danze op. 73. La Sonata n. 10 è invece luminosa e ispirata agli insetti i quali, secondo il compositore «sono nati dal sole che li nutre». Infine, Vers la flamme op. 72, visionario poema per pianoforte che – secondo il pianista Vladimir Horowitz, tra i massimi interpreti di Scriabin – fu ispirato alla convinzione del compositore che il calore avrebbe distrutto il pianeta Terra.

La pianista Mariangela Vacatello inizia la sua carriera giovanissima e si impone sulla scena internazionale all’età di 17 anni, col secondo premio al concorso “Liszt” di Utrecht. Da quel momento annovera molti riconoscimenti, al Concorso “Busoni” di Bolzano, “Van Cliburn” in Texas, “Top of the World” in Norvegia, “Queen Elisabeth” di Bruxelles, XVII Premio Venezia, The Solti Foundation Award, Premio della critica “Nino Carloni”, Rising Star The Gilmore e molti altri.

Ha inciso per Brilliant Classics, è appena uscito il suo disco Facets per Stradivarius e ha collaborato con l’Ircam – Centre Pompidou di Parigi e con la Fondazione di Arte Contemporanea Spinola-Banna. Si è esibita in alcune tra le più importanti stagioni concertistiche del mondo come il Teatro alla Scala di Milano, Ircam di Parigi, Musica Insieme Bologna, Società dei Concerti di Milano, Teatro Carlo Felice di Genova, Unione Musicale di Torino, Wigmore Hall di Londra, Carnegie Weill Hall di New York, Walt Disney Hall di Los Angeles, Oriental Centre di Shanghaj.

Nata a Castellammare di Stabia, Napoli, ha vissuto a Milano e a Londra, dove ha studiato e si è perfezionata presso l’Accademia Pianistica Internazionale di Imola, il Conservatorio di Milano e la Royal Academy of Music. Vive attualmente a Perugia e unisce la sua carriera pianistica con l’attività didattica presso il Conservatorio di Musica “Morlacchi” di Perugia, all’Accademia di Musica di Pinerolo e in diverse masterclass.

La Stagione 2021 della Società dei Concerti di Parma è realizzata grazie al Ministero della Cultura, Regione Emilia RomagnaAssessorato alla Cultura del Comune di Parma – Casa della Musica, con il sostegno di Chiesi Farmaceutici, Sinapsi Group, Fondazione Monte Parma, Oceania Capital.

Biglietti

Biglietto Intero €20;

Ridotto età *€15;

Ridotto Soci**€13;

Studenti*** €7

*Over 60 e Under 30; **Possessori Card Società dei Concerti di Parma;  *** Studenti Liceo Musicale Bertolucci, Università degli Studi di Parma, Conservatorio Arrigo Boito di Parma.

I biglietti ancora disponibili saranno in vendita dalle ore 19.30 la sera degli spettacoli presso la reception della casa della musica., p.le San Francesco, 1 – Parma.

Per informazioni:

SOCIETÀ DEI CONCERTI DI PARMA

dalle 9 alle 13 dal lunedì al venerdì 
0521-572600 – marketing@societaconcertiparma.com

www.societaconcertiparma.com