Parma, il 19 ottobre “Tradurre il cibo: il valore aggiunto della traduzione per l’economia e la società”

95

Translating Europe Workshop organizzato dalla Commissione europea e dall’Università di Parma in modalità online

PARMA – Si intitola “Tradurre il cibo: il valore aggiunto della traduzione per l’economia e la società” il Translating Europe Workshop organizzato dalla direzione generale Traduzione della Commissione europea e dall’Università di Parma, in programma per lunedì 19 ottobre, dalle 10, in modalità online.

Il webinar rientra, appunto, nel progetto Translating Europe della direzione generale Traduzione della Commissione europea, che mira a stimolare il dibattito sulla traduzione nel continente e a creare occasioni di scambio e collaborazione tra operatori, imprese e mondo accademico.

Fra le realtà chiamate a condividere la propria esperienza il 19 ottobre, oltre agli organizzatori, figurano l’Efsa e alcune realtà produttive del territorio (Barilla, Consorzio del Parmigiano Reggiano e Consorzio del Prosciutto di Parma), che rifletteranno insieme sul valore della traduzione in un settore chiave dell’economia del Paese come l’agroalimentare.

Il titolo del workshop evidenzia infatti la doppia valenza del “tran(s)-ducere” inteso anche come “trasportare”, così da sottolineare l’importanza dell’atto traduttivo nel proporre l’eccellenza italiana fuori confine, in Europa (e nel mondo): quattro le sessioni previste, ossia “Tradurre il cibo nel contesto dell’Unione Europea”, “Tradurre il cibo – il punto di vista dell’università”, “Tradurre il cibo nella letteratura e nell’arte”, “Tradurre il cibo – il punto di vista delle imprese”.

Il seminario, che prenderà il via con saluti del Rettore Paolo Andrei e di Antonio Parenti, Capo della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, sarà moderato da Davide Astori, docente di Linguistica generale all’Università di Parma e da Katia Castellani, della direzione generale Traduzione della Commissione europea. Interverranno, nell’ordine, Alessandra Fantini, dei Servizi linguistici dell’Efsa, Gianni Valloriani, della direzione generale Traduzione della Commissione Europea, Filippo Arfini, Presidente del Corso di Laurea Magistrale in Gestione dei sistemi alimentari di qualità e della gastronomia dell’Università di Parma, Davide Cassi, Direttore del Laboratorio di fisica gastronomica dell’Università di Parma, Michael Farrell, docente di Strumenti informatici per la traduzione e web publishing dell’Università IULM di Milano, Giancarlo Gonizzi, Direttore dei Musei del Cibo di Parma, Rossella Lorenzi, dottoranda in Scienze filologico-letterarie, storico-filosofiche e artistiche Università di Parma e Université Côte D’Azur, Nicola Bertinelli, Presidente del Consorzio del Parmigiano Reggiano, Paolo Tramelli, International Marketing Manager del Consorzio del Prosciutto di Parma e Aysegul Donmez, Global Marketing Identity & Equity Manager del Gruppo Barilla.

Qui il link per accedere al webinar.

Cordiali saluti

_____________________

Ufficio Stampa

U.O. Comunicazione Istituzionale
Università degli Studi di Parma
Via Università, 12 – 43121 Parma

tel.: +39 0521 904004 – 4050 – 4016 – 5005

cell. 329 0186938

fax: +39 0521 347038

e-mail: ufficiostampa@unipr.it

http://www.unipr.it

Firma il tuo 5 per mille all’Università di Parma e aiuta così i nostri studenti che vogliono realizzare un’esperienza di studio all’estero – Indica 00308780345 nella tua denuncia dei redditi.