Parco XXII Aprile, si piantumano 70 nuovi alberi

18

Da lunedì 25 gennaio, tempo permettendo, inizia la collocazione delle nuove piante. I lavori nell’ambito del progetto di riqualificazione a cura del G124 di Renzo Piano

MODENA – Al parco XXII Aprile, lunedì 25 gennaio, compatibilmente con le condizioni meteorologiche, inizia la piantumazione dei 70 nuovi alberi che creeranno la radura prevista come luogo di convivialità dal progetto di riqualificazione del parco curato dal G124 di Renzo Piano. Gli alberi che saranno collocati al parco sono stati scelti tra le essenze tipiche del paesaggio emiliano come gelsi, carpini, aceri campestri, platani e frassini. La piantumazione è realizzata grazie a BPER Banca, partner del progetto che, con l’adesione all’iniziativa, testimonia la volontà di contribuire concretamente alla valorizzazione del territorio sul piano ambientale e sociale.

La piantumazione è il primo atto del progetto sviluppato dal gruppo di giovani architetti (Alessia Copelli, Martina Corradini, Stefano Davolio, Leo Piraccini), coordinati da Matteo Agnoletto con il dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna, che ha risposto all’invito di Renzo Piano per prendersi cura dei luoghi periferici. Il progetto, frutto anche di un percorso partecipato con gli abitanti del quartiere Crocetta, presentato con una mostra alla biblioteca del quartiere lo scorso ottobre, e condiviso con il Comune di Modena, prevede anche l’installazione di una architettura leggera, con funzione di padiglione aperto e destinato alla libera fruizione, e la collocazione di un’opera site specific realizzata da Trac, l’accademia fondata dall’artista Edoardo Tresoldi.