Parco Artistico Lineare, il 17 luglio inaugurazione del terzo tratto in Bolognina

36
BOLOGNA – Continua a crescere il Parco Artistico Lineare lungo la pista ciclabile che dal DLF attraversa la Bolognina fino a Casaralta. Sabato 17 luglio, alle 17.30, sarà inaugurato il terzo tratto con nuovi arredi di design e l’opera d’arte “Leggenda Storica” di Michele Liparesi che raffigura un macchinario simbolo della storia delle Officine Minganti. Il punto di ritrovo è lungo la pista ciclabile, all’altezza di via Parri 9. Dopo il taglio del nastro, a cui parteciperanno tra gli altri l’assessore alle politiche per la mobilità Claudio Mazzanti e il presidente del Quartiere Navile Daniele Ara, sono previsti racconti e musica dal vivo.

Il Parco Artistico Lineare è un progetto di integrazione sociale, rigenerazione urbana, arte e cura del territorio. Iniziato nel 2018, ha l’obiettivo di creare una greenway artistica e di design che collega spazi verdi, di ricreazione e intrattenimento culturale. Artefici della riqualificazione urbana sono stati gli allievi della Scuola Cantiere 2020, dodici ragazzi tra i 18 e i 26 anni, seguiti dai servizi sociali del Comune di Bologna. Insieme hanno partecipato ad un percorso formativo di 500 ore per apprendere le basi dell’edilizia e del giardinaggio, avvicinarsi al mondo del lavoro, trovare un’opportunità di crescita personale. Il percorso formativo è stato realizzato da Associazione Terra Verde onlus in collaborazione con Istituto Professionale Edile di Bologna e con CSAPSA come ente gestore dell’operazione, all’interno di un progetto di formazione professionale sulla Città metropolitana, finanziato dalla Regione Emilia-Romagna. Inoltre, diverse aziende dei settori edile e del verde hanno contribuito applicando sconti o donando materiali e servizi, oltre a offrire opportunità lavorative agli allievi della Scuola Cantiere. Gli interventi di arredo urbano sono stati realizzati con il contributo del Comune di Bologna.

La realizzazione, la promozione e la comunicazione dell’opera pubblica, fanno parte di STEM project, un percorso parallelo promosso da Associazione Terra Verde onlus e finanziato da Unicredit con il patrocinio del Quartiere Navile, che ha coinvolto in prima persona cinque giovani in azioni culturali partecipate e formative per l’implementazione del Parco Artistico Lineare.