PANTA REI. Meditazioni sul tempo: questa sera l’intervento di Vito Mancuso

13

Da giovedì 24 giugno a Misano Adriatico la rassegna Biblioteca illuminata. Venerdì Ivano Dionigi e sabato Umberto Galimberti. L’8 luglio Massimo Cacciari

MISANO ADRIATICO (RN) – È la meditazione sul tempo al centro della 14a edizione di Biblioteca Illuminata la rassegna promossa dalla Biblioteca di Misano Adriatico diretta da Gustavo Cecchini.

Quest’anno la rassegna avrà per titolo Panta rei, ‘tutto scorre’, invitando alcuni fra gli intellettuali di grido che lo hanno accompagnato in oltre trent’anni di rassegne culturali.

Giovedì 24 giugno, è atteso il teologo Vito Mancuso con una serata dal titolo Il tempo tutto toglie e tutto dà”, espressione tratta dall’epistola dedicatoria del Candelaio di Giordano Bruno. Comunemente si è portati a considerare solo il togliere del tempo, il negativo della sua azione, la sua dimensione predatoria, il tempo come falce, come clessidra che scorre; anche la religione ripete, talora con fare intimidatorio: “Ricordati che devi morire”. La falce però è anche il simbolo del raccolto, dei frutti maturi, a significare che esiste una dimensione costruttiva del processo spazio-temporale: tutto quello che siamo, i nostri sentimenti e i nostri pensieri, e prima ancora il nostro corpo, noi lo dobbiamo al tempo e alla sua tessitura. L’arte del vivere consiste nell’andare a tempo con il ritmo del tempo.

Venerdì 25 sarà la volta del latinista Ivano Dionigi che condurrà il pubblico in una meditazione intitolata C’era una volta il tempo. Sabato 26 giugno l’ospite sarà il filosofo Umberto Galimberti con Figure del tempo.  Chiuderà giovedì 8 luglio il filosofo Massimo Cacciari con una lezione dal titolo Le forme del tempo. Da Kant e oltre.

Gli incontri si svolgono nel giardino della Biblioteca comunale di Misano Adriatico, in via Rossini 7.

Inizio alle ore 21.00. Ingresso libero fino ad esaurimento posti, con le modalità previste dalle normative vigenti.