Pallavolo Bologna: sabato il faccia a faccia con Savigliano

7

BOLOGNA – La Geetit Pallavolo Bologna si prepara ad un altro anticipo: Sabato 15 Gennaio sarà impegnata in una delle trasferta più lunghe della stagione contro la Monge Gebaudo Savigliano.

La squadra della provincia di Cuneo occupa attualmente l’undicesimo posto nella classifica generale, appena sopra Bologna e separata da questa di solo due lunghezze.
Vincere per i felsinei sarebbe un altro passo decisivo in chiave salvezza ma a discapito di quanto si possa pensare sarà una partita tutt’altro che semplice.
La squadra Piemontese ha già battuto Bologna nella gara di andata, aggiudicandosi tra le mura del Pala Savena il bottino pieno, ed ora si trova rinforzata da nuovi innesti con Dutto e Galaverna in forma smagliante.
La chiave principale del match dovrà essere la pazienza. Tra i punti di forza degli avversari spicca per l’aggressività in difesa e la capacità di limitare al massimo gli errori.
Bologna dovrà dunque non avere fretta nel chiudere i palloni e giocare di astuzia, in modo particolare nelle situazioni complesse senza farsi innervosire dalle azioni lunghe che saranno ricorrenti nel corso della gara.
Andrea Asta: “Savigliano è una squadra molto organizzata, solida in cambio palla e molto coriacea in fase difensiva, è difficile da studiare perché hanno dimostrato nel corso del girone d’andata di avere tantissime combinazioni valide. Grazie anche agli ultimi innesti di mercato saranno ancora più completi e competitivi. Sono una squadra molto organizzata in fase muro-difesa e anche nella gara di andata per noi fu davvero difficile chiudere ogni punto. La grande esperienza in categorie nazionali di molti loro atleti è sicuramente una delle armi in più nel loro arsenale.
Noi affronteremo una delle trasferte più lunghe della stagione e partiremo ovviamente sfavoriti da pronostico, ma veniamo da un periodo positivo come clima in palestra e come qualità degli allenamenti: abbiamo un’idea ben precisa di come possiamo affrontare tecnicamente e tatticamente questa gara e stiamo facendo del nostro meglio per arrivare preparati. Abbiamo molta fiducia nel gioco che possiamo esprimere e cercheremo con umiltà e molta determinazione di tornare a Bologna senza rimpianti, al di là del risultato finale.”