“Ore d’Aria Festival”: teatro, musica e danza alla Tenda

Venerdì 15 concerto di Anna Palumbo; sabato 16 marzo, a conclusione di due progetti, “La Metamorfosi” di “Urban Lab” e “I’m plus” di “Daf startup program”. Ingresso libero

MODENA – Alla Tenda di viale Monte Kosica torna anche quest’anno, venerdì 15 e sabato 16 marzo, l’appuntamento con “Ore d’Aria Festival”, organizzato dall’associazione culturale Ore d’Aria. Nel Festival culminano, tra l’altro, alcune delle attività laboratoriali che l’associazione realizza proprio alla struttura che fa capo all’assesorato alle Politiche giovanili del Comune di Modena.

Venerdì 15 alle 21 si incomincia con un concerto di Anna Palumbo, che presenta il suo nuovo CD intitolato “Davvero”. Musicista e autrice modenese di adozione, nel cd pubblicato a dicembre 2018, Anna, dopo tanti studi di musiche tradizionali e contaminate con la modernità, esplora una vena compositiva che prende spunto da ognuna di esse, per arrivare a uno stile originale dove tutto converge, si mescola ed esce in forma nuova, ma fedele all’emozione che ha originato ogni brano. Il disco è presentato in trio con Antonio Rimedio (fisarmonica, sax, oboe) e Mario Brizzi (basso, contrabbasso), compagni di viaggio del gruppo Juredurè.

Sabato 16 alle 21 spazio invece alla danza. Salgono sul palco gli allievi del laboratorio “Urban Lab” condotto da Elisa Balugani, Gaia Davolio ed Enrico Pasini proprio alla Tenda. La performance che si presenta, sul tema “La Metamorfosi”, è stata realizzata in tre appuntamenti intensivi dedicati alla contaminazione tra danza, teatro e musica. A seguire, la stessa sera, si svolge lo spettacolo “I’m-Plus”, con le coreografie di Mauro Astolfi, Alessandra Chirulli e Beatrice Bodini. Lo spettacolo è il risultato del “Daf startup program”, progetto che ha visto la collaborazione tra Dance Arts Faculty, Surya Dance e Teatro Comunale di Carpi. Un percorso di consapevolezza e trasformazione di questo gruppo di ragazzi che hanno scoperto ed elaborato la percezione comune di essere un unico corpo, un io artistico potenziato.

Tutti gli eventi della Tenda, se non specificato diversamente, sono a ingresso libero e gratuito. Il programma è consultabile sul sito www.comune.modena.it/latenda e sulla pagina facebook La Tenda.