Oltre cinquanta società aderiscono al progetto “Back to sport – Ripartiamo in sicurezza”

13

62 discipline a disposizione dei ragazzi per avvicinarli alla pratica sportiva

palazzo del municipio RiminiRIMINI – Sono oltre cinquanta le società sportive che hanno aderito al progetto “Back to sport – Ripartiamo in sicurezza”, il progetto voluto dal Comune di Rimini per promuovere l’attività fisica tra i giovani e sostenere le associazioni sportive del territorio. Una risposta che darà l’opportunità ai ragazzi tra i 6 e i 16 anni di poter scegliere tra ben 62 diverse discipline sportive con cui mettersi alla prova, tra le più tradizionali come calcio, atletica, nuoto alle più particolari, come il tchoukball, la capoeira, i tessuti aerei, difesa personale.

Attraverso “Back to sport” si vuole quindi favorire l’incontro tra la domanda delle famiglie e l’offerta delle società, consentendo ai ragazzi residenti nel comune di Rimini nati dal 2005 al 2015 di praticare almeno due settimane di prova gratuita (quattro lezioni) messe a disposizione dalle associazioni aderenti, senza nessun obbligo di successiva iscrizione.

Le lezioni potranno essere svolte nel periodo tra settembre e ottobre 2021 e, a differenza di quanto accadeva in passato, per i ragazzi non ci sarà alcun vincolo rispetto agli sport precedentemente praticati e avranno la possibilità di provare contemporaneamente più discipline, condotte nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza di prevenzione COVID previsti dalla Federazione di appartenenza.

Le famiglie possono iscriversi al periodo di prova contattando direttamente le associazioni che hanno aderito all’iniziativa. L’elenco delle discipline e delle società aderenti è disponibile sul sito del Comune di Rimini, al link https://bit.ly/3kaQ9Iv dove è possibile consultare tutte le informazioni e i contatti utili.