Oggi webinar “italo-brasiliano” su ricerca collaborativa e salute collettiva

24

Iniziativa promossa anche dall’Università di Parma

PARMA – “Ricerca collaborativa e salute collettiva: pratiche di ricerca G-locale”. Questo il titolo del webinar, nato dalla collaborazione tra realtà italiane e brasiliane, in programma per lunedì 13 luglio alle 16, promosso da Rede Unida, Università di Parma, Università di Bologna, UFRGS e Regione Emilia-Romagna.

Il seminario riprende il cammino intrapreso da un gruppo di ricercatori\trici per costituire una rete di ricerca in materia di salute centrata sul desiderio di produrre conoscenza coinvolgendo in ogni fase del disegno di ricerca la popolazione e il sistema dei servizi sociali e sanitari in Brasile e in Italia.

Questa rete ha recentemente prodotto un “Manifesto per la ricerca collaborativa in salute collettiva”. Il seminario ha l’obbiettivo di presentare il Manifesto e definire brevemente i costrutti inerenti la “ricerca collaborativa” e la “salute collettiva”, per poi incominciare ad impostare un lavoro di ricerca in rete che coinvolga operatori e ricercatori con comune intento di riflessività, con l’obiettivo di metterli in contatto tra loro, di implementare metodologie di scambio a partire da modelli di ricerca translocale simili a quello dei “cerchi in rete”.

Il seminario è aperto non solo a tutti\e coloro che hanno partecipato agli incontri precedenti della rete, ma anche a chiunque fosse interessato ad entrarvi per lavorare su modalità di ricerca collaborativa (partecipata da operatori e utenti) con particolare attenzione allo scambio tra contesti italiani e brasiliani.

È possibile accedere liberamente al seminario sulla piattaforma TEAMS.