Oggi vetrina nazionale per i pugili ferraresi al XVI Memorial Duran

126

Sabato 25 marzo dalle 18 al Palapalestre Caneparo di Ferrara

programma-memorial-duran-2017FERRARA – Sarà ancora una volta il Palapalestre Caneparo di Ferrara (via Tumiati 5) a ospitare sabato 25 marzo dalle 18 l’annuale appuntamento con il ‘Memorial Duran’ di pugilato, valido per il trofeo Asi. La manifestazione, alla sua sedicesima edizione, è organizzata dalla Società Pugilistica Padana, con il patrocinio del Comune di Ferrara, in ricordo del grande campione Carlos Duran.

A raccontare nei dettagli il programma della serata sono stati gli stessi organizzatori Alessandro e Massimiliano Duran intervenuti mercoledì 22 marzo in conferenza stampa, nella residenza municipale di Ferrara, assieme all’assessore comunale allo Sport Simone Merli, al preparatore atletico Romano Becchetti e alla delegata Coni Point Ferrara Luciana Pareschi.

memorialduran_22mar2017La manifestazione si aprirà con gli incontri dilettantistici (una decina nella prima parte con inizio alle 18 e altri quattro nella seconda parte con inizio alle 21), fra i quali quello del debuttante nei pesi massimi Emanuele Venturelli della società di casa contro Dervischi Metuschi (Boxe Parma). A seguire si svolgeranno gli incontri professionistici che vedranno salire sul ring per la Pugilistica Padana Domenico Bentivogli, Silvia Bortot e Marco Iuculano contro, rispettivamente, Semen Levin, Alessia D’Addario e Jovan Giorgetti. Un’incognita è quella che riguarda l’incontro con protagonista Mattia Musacchi della Pugilistica Padana che all’ultimo momento è rimasto senza avversario, ma gli organizzatori sperano nelle prossime ore di riuscire a trovare un sostituto.

“Il Memorial Duran – ha ricordato l’assessore Merli – è da sempre una vetrina di grande rilevanza nazionale per il mondo del pugilato, un evento dal quale sono emerse figure di rilievo per questo sport. Agli organizzatori va come sempre il ringraziamento dell’Amministrazione comunale per il grande impegno, anche economico, che l’allestimento di una manifestazione come questa richiede”.