Oggi seminario “Verso una democrazia paritaria” organizzato dal Comitato Unico di Garanzia dell’Ateneo

Sarà ospite l’avvocata cassazionista Anna Falcone

uniparmaPARMA – Martedì 22 maggio, alle ore 15, nell’aula D del Palazzo Centrale dell’Università di Parma, si terrà il seminario “Verso una democrazia paritaria. Percorsi per la piena partecipazione delle donne alla vita politica e istituzionale” organizzato, nell’ambito della Rassegna “La democrazia paritaria”, dal Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni-CUG dell’Università di Parma.

Il seminario vuole essere un momento di riflessione sulle misure volte a garantire la piena partecipazione delle donne alla vita politica ed istituzionale del nostro Paese; di analisi dei dati relativi alla presenza femminile nelle Istituzioni, anche alla luce dei risultati delle recenti elezioni politiche, nonché di discussione delle difficoltà che si riscontrano nel mettere in pratica le misure di riequilibrio di genere e nel realizzare il modello costituzionale della democrazia paritaria.

Per tale occasione, l’Ateneo di Parma avrà l’onore di ospitare Anna Falcone: Avvocata cassazionista, esperta in diritto amministrativo, diritto costituzionale e tutela internazionale dei diritti umani. Ha maturato una specifica esperienza in questioni di costituzionalità, contenzioso elettorale, tutela giurisdizionale di diritti politici ed associativi, enti pubblici, società partecipate, class action, diritto sanitario. È stata membro di autorevoli collegi difensivi che hanno patrocinato con successo davanti alla Corte Costituzionale e alle maggiori giurisdizioni italiane ed europee. È stata audita più volte presso la Commissione Affari Costituzionali della Camera dei deputati quale esperta sulle proposte di legge in materia elettorale, sulla riforma costituzionale e sulla disciplina in materia di partiti politici. Collabora come consulente giuridico con istituzioni pubbliche e gruppi politici, a livello sia nazionale che locale, per la redazione di proposte di legge, statuti, regolamenti, atti normativi in genere. Dottore di ricerca in Biodiritto e già docente universitario e assegnista di ricerca in “Diritto dell’Assistenza sociale e materie giuspubblicistiche” presso l’Università della Calabria. È autrice di tre monografie e varie pubblicazioni. Significativo è il volume da lei curato “Verso una democrazia paritaria. Modelli e percorsi per la piena partecipazione delle donne alla vita politica e istituzionale”, Giuffrè ed., 2011. È responsabile del settore “governance pubblica e democrazia partecipativa” dell’associazione “AEQUA – Equità ed efficienza nella Pubblica Amministrazione”. È stata Vice Presidente nazionale del Comitato per il NO alla riforma costituzionale.