Oggi 2 concerti alla Pieve di Santa Maria Assunta di Gusaliggio e alla Pieve di San Nicomede a Salsomaggiore (PR)

43

PARMA – Preso il ritmo necessario per raccontare una storia antica nel tempo moderno, l’Estate delle Pievi si inoltra in agosto con due appuntamenti nel segno della musica in cornici suggestive che evocano pellegrinaggi e inesorabili stratificazioni di epoche artistiche.
Costruita nell’XI secolo in stile romanico, riedificata nel segno del Barocco, ristrutturata internamente con gusto neogotico e infine dotata di una facciata neoromanica nel 1965, la Pieve di Santa Maria Assunta di Gusaliggio a Valmozzola è protagonista domenica 2 agosto della rassegna ideata dalla Provincia di Parma per Parma 2020+21 e promossa da Visit Emilia (www.visitemilia.com). Alle 20.30 Andrea Conti presenta la struttura, con i suoi affreschi, la pala dell’Assunta e statue settecentesche. A partire dalle 21.00, il concerto “Violino e Arpa all’Opera” – con Cesare Carretta al violino e Alice Caradente all’arpa – riempie di musica antiche pareti tutt’altro che mute.
Per info e prenotazioni: Ufficio Turismo del comune di Valmozzola
tel. 0525.67144 dal lunedì al venerdì dalle ore 08.00 alle ore 13.00. E-mail: l.galli@comune.valmozzola.pr.it

Sempre domenica 2 agosto 2020, i Musici di Parma con gli allievi delle classi di flauto e sassofono tornano in scena per Suoni in Armonia alla Pieve di San Nicomede a Salsomaggiore. A partire dalle 21.15, un programma su musiche di W. A. Mozart, G. Donizetti e A. Glazunov renderà ancora più affascinante l’antica Basilica Regia, che conserva quasi intatte le proprie forme romaniche del XII secolo. Situata nei pressi della Via Francigena e, per questo, storico punto di riferimento dei pellegrini, la chiesa è una testimonianza di sovrapposizioni stilistiche che presenta addirittura elementi architettonici di epoca romana e longobarda. In questo luogo, che pare segnasse il confine tra Parma e Piacenza, la leggenda vuole sgorgasse l’acqua miracolosa della Fontana Broccola, in grado di guarire il mal di testa. Una reliquia di San Nicomede è inoltre ancora custodita nella cripta dal pavimento marmoreo, che, realizzata nel IX secolo, è la parte più antica di un edificio riletto e rivisitato – ma mai snaturato – nel corso delle epoche.
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria.
Per info e prenotazioni: Iat di Salsomaggiore Terme
Tel. 0524580211 E-mail: info@portalesalsomaggiore.it