“Nuovi occhi per i media”

47

Al via il corso di formazione on line per insegnanti

PARMA – Parte il 3 febbraio 2021 il corso on line di Formazione dei Formatori “Nuovi occhi per i media”, rivolto agli insegnanti di medie e superiori e promosso dall’Assessorato alla Partecipazione e alle Pari Opportunità del Comune di Parma, guidato da Nicoletta Paci.

Il corso si pone in continuità con il progetto “Per un uso consapevole dei Media”, dedicato all’analisi dell’utilizzo dell’immagine femminile nei media, nelle pubblicità, nella comunicazione e alla valorizzazione e sensibilizzazione per un uso positivo dell’immagine, rispettoso della dignità delle persone e con il percorso Educazione ai media e alla cittadinanza.

Il corso è condotto da Cesare Cantù, regista televisivo e Lorella Zanardo, scrittrice e attivista.

Costituisce un percorso avanzato che consentirà alle partecipanti, insegnanti delle scuole medie superiori di primo e secondo grado che hanno già frequentato il corso precedente, di acquisire competenze tecniche e pratiche mirate all’analisi critica e didattica per la sensibilizzazione del pubblico giovane sui principali temi del consumo mediatico.

Vengono affrontate le questioni più urgenti del costante e pervasivo rapporto quotidiano degli individui con i mass media, dalla televisione a internet, dalle serie tv ai social network.

In particolare si tratteranno le seguenti tematiche: la confusione tra realtà e finzione; la produzione, condivisione e manipolazione delle immagini; la spettacolarizzazione della realtà; le discriminazioni veicolate dai messaggi mediatici, con particolare attenzione alla più diffusa, quella di genere; la consapevolezza circa l’etica e l’ecologia nell’uso dei mass media digitali.

Le partecipanti saranno preparate all’utilizzo del numeroso materiale multimediale che sarà fornito per il lavoro con ragazzi e ragazze, soprattutto le Pillole Video, le lezioni in forma di video che costituiscono il cuore dei nuovi percorsi didattici proposti e che costituiranno il loro principale strumento di lavoro.

Vengono infine guidate all’acquisizione delle conoscenze necessarie per continuare e aggiornare il lavoro di educazione ai media anche dopo la fine del corso.

Si tratta di un modulo composto da 6 lezioni e con il seguente programma:

3 e 4 febbraio 2021. La visione attiva. Realtà, finzioni, stereotipi. Cittadinanza attiva e media digitali.

10 e 11 febbraio 2021. Mass media tra consenso e critica. Educare con le serie tv.

17 e 18 febbraio 2021. La rete siamo noi. Umanesimo digitale.

E’ previsto inoltre un incontro il 25 febbraio 2021 riguardante una prova pratica e teorica dell’apprendimento e tecniche didattiche per l’educazione ai media e preparazione dei materiali multimediali.

Le lezioni si terranno dalle 15.30 alle 18.30 su piattaforma Zoom.