Nuove aree gioco e fitness a disposizione dei modenesi

23
area gioco Peep Santa Caterina

Completati alcuni degli interventi previsti in 11 aree verdi sul territorio comunale. Entro Pasqua saranno tutte allestite e già si valutano le prossime zone su cui intervenire

MODENA – Sono state completate alcune delle aree gioco e fitness previste in 11 aree verdi del territorio comunale ed entro Pasqua verranno realizzate anche le altre in programma. L’obiettivo è promuovere l’inclusione garantendo la massima partecipazione al gioco e alla socializzazione di tutti i bambini e giovani in condizioni di sicurezza e fornire attrezzature in città per l’attività motoria libera e destrutturata.

A visitare i nuovi spazi attrezzati presso l’area Peep D’Avia nord – parco della Fanfara olandese, nel Quartiere 4, nel corso di un sopralluogo venerdì 4 febbraio, sono stati il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, insieme agli assessori ai Lavori pubblici Andrea Bosi e allo Sport Grazia Baracchi, e ai tecnici comunali. Nella zona sono state realizzate una nuova area gioco in sostituzione parziale delle strutture obsolete presenti da oltre 20 anni e un’area fitness dotata di tutti gli attrezzi necessari per consentire l’attività sportiva all’aperto.

Gli 11 interventi, avviati in autunno per un valore complessivo di 500 mila euro in autofinanziamento da parte del Comune, rientrano in un piano triennale che vede l’assegnazione di altrettante risorse nel 2022 e nel 2023, e sono già in corso gli approfondimenti per individuare le prossime aree verdi in cui saranno collocate le attrezzature, con particolare attenzione per le frazioni comunali.

Dopo le aree giochi e fitness già realizzate nel 2020 e molto utilizzate nel Quartiere 1, al parco Novi Sad, e l’intervento straordinario di riqualificazione in corso nell’area gioco in piazzale Primo Maggio, finanziato dalla Regione con un investimento di 100 mila euro nell’ambito di interventi volti ad aumentare la sicurezza della zona, con questo piano vengono realizzate le attrezzature nei Quartieri 2, 3 e 4. Per le attrezzature si è optato, in particolare, per materiali durevoli, come ad esempio l’acciaio e il laminato ad alta pressione.

Nel Quartiere 2, dove sono stati fatti lavori per 200 mila euro, le aree interessate dagli interventi sono il parco XXII Aprile, in cui è quasi ultimata una nuova area fitness fruibile e accessibile anche all’utenza con disabilità motoria e dove, non appena le temperature consentiranno di effettuare i lavori, verrà predisposto un campo da pallavolo in erba sintetica; l’area verde del comparto Peep Santa Caterina e Repubblica Montefiorino, dove sono state realizzate due nuove aree gioco per bambini e una terza, dedicata a ragazzi più grandi, sarà predisposta nelle prossime settimane; l’area del Peep Paganini, dove verranno completamente sostituite le attrezzature ludiche presenti; il parco Boccaccio, dove il gioco a torretta esistente è stato sostituito e integrato ed è stato inserito un nuovo gioco a rotazione.

Nel Quartiere 4, dove sono stati fatti lavori per 150 mila euro, oltre all’area Peep D’Avia nord – parco della Fanfara olandese, si interverrà anche sull’area verde del Peep Giardino centro, dove verrà realizzata una nuova area gioco in sostituzione di quella ormai vetusta di piazza Guido Rossa.

Nel Quartiere 3, dove sono stati fatti lavori per 150 mila euro, è stata realizzata un’area fitness al parco della Resistenza ed è in corso l’allestimento di una nuova area gioco nell’area verde del Peep Salvo d’Acquisto sud (via Rimini), mentre altre aree gioco sono previste nell’area Peep Sant’Agnese in via Magenta, in via Chinnici e al parco della Repubblica.