Novantenne svenuto in casa da giorni, salvato dalla Polizia Locale e dai Vigili del Fuoco.

5

PARMA – Novantenne svenuto in casa da giorni, salvato dalla Polizia Locale e dai Vigili del Fuoco.

Parma, 15 ottobre 2022. I vicini erano preoccupati e, questa mattina (sabato 15.10.22), hanno chiesto l’intervento della Polizia Locale: un uomo di novanta anni, residente in borgo delle Colonne, infatti da qualche giorno non dava notizie di sé.

Un comportamento insolito tanto più che era abituato a frequentare esercizi pubblici della zona e i vicini lo vedevano tutti i giorni. L’uomo vive solo ed è senza figli e, anche per questo, la situazione ha destato apprensione.

Gli agenti si sono subito adoperati per prestargli soccorso. Alle 10.20 la pattuglia della Polizia Locale ha raggiunto l’appartamento. Nessuno rispondeva però al campanello ed alle chiamate. Sono stati momenti di trepidazione. Gli uomini di via del Taglio hanno raccolto indizi e studiato la situazione ed hanno deciso di entrare da una finestra accostata.

Nel frattempo erano stati allertati i vigili del Fuoco. L’ausilio degli uomini del 115 è stato fondamentale, grazie a loro è stato possibile raggiungere, con la scala, la finestra ed entrare. Il novantenne è stato trovato riverso a terra, vivo ma in stato di incoscienza. Era svenuto e si era accasciato al suolo dal almeno due giorni, ma ancora vivo, per fortuna. Sul posto sono intervenuti gli operatori del 118 che lo hanno trasportato al pronto soccorso del Maggiore.

La situazione è stata segnalata dagli agenti ai servizi sociali del Comune. Il Comandante della Polizia Locale, Michele Cassano, ha così commentato: “Questo episodio ci racconta del fiuto avuto dalla pattuglia intervenuta che non si è limitata a suonare il campanello. Inoltre rimarca il valore del buon vicinato, che è la prima rete di solidarietà per la nostra comunità. Ringrazio i cittadini che stamattina ci hanno segnalato l’assenza del loro anziano vicino di casa”.