Notte a Palazzo Romagnoli. Venerdì 9 luglio 2021

0

FORLÌ – Venerdì 9 luglio 2021 il Museo Civico di Palazzo Romagnoli propone al pubblico un evento speciale per vivere una serata nel segno della cultura e della bellezza.

Il museo effettuerà un prolungamento dell’orario di apertura dalle ore 20.00 alle ore 23.00 e sarà possibile fruire di un biglietto di ingresso al prezzo ridotto di 3 euro. Per gli interessati, è in programma una visita guidata alle sue collezioni, con svolgimento secondo fasce orarie prestabilite (partenza alle ore 20.00, 20.45, 21.30, 22.15) e della durata di circa 45 minuti. La visita, organizzata nell’ambito dell’iniziativa “L’estate passa in centro”, è con prenotazione obbligatoria al link https://www.forlinelcuore.it/una_notte_al_museo-472.html e al costo aggiuntivo di 2 euro a partecipante. Da non perdere poi è l’occasione offerta dalla serata per ammirare i materiali inediti esposti nelle sale riservate alla collezione Verzocchi, un omaggio nel 60° Anniversario della Donazione alla città di Forlì (1 maggio 1961- 1 maggio 2021), fruibile fino al 1 agosto durante gli orari di apertura del Museo.

Con lo stesso biglietto d’ingresso, si potranno infine visitare in autonomia le collezioni d’arte della Pinacoteca presso il Museo civico di San Domenico nella giornata di sabato 10 luglio o di domenica 11 luglio, con orario dalle ore 9.30 alle ore 20.00.

Commenta l’Assessore alla Cultura Valerio Melandri: “Dopo l’evento del 1 maggio per celebrare i 60 anni della Donazione Verzocchi alla città di Forlì, il patrimonio culturale civico è al centro di una nuova iniziativa che si propone di avvicinare un pubblico sempre maggiore alla bellezza delle nostre collezioni d’arte. La proposta di una visita in notturna è un’occasione da non perdere per vivere i nostri Musei con orari inusuali e con sguardi rinnovati.”

“L’arte e la cultura incendiano la passione per il nostro centro” – aggiunge l’Ass.re con delega al centro storico Andrea Cintorino – “quella concertata con l’Ass.re Melandri è un’iniziativa molto importante per la valorizzazione del nostro territorio perché si inserisce in un sistema più articolato di eventi, serate e manifestazioni volte ad incentivare la ripartenza e favorire la partecipazione dei nostri cittadini ai luoghi della cultura. L’auspicio è che si ripeta il successo dello scorso anno.”

Nel rispetto delle norme per il contenimento del contagio da COVID-19 è obbligatorio l’uso della mascherina e l’osservanza delle specifiche misure igienico-sanitarie.