Noir anni Trenta a Estate a Belriguardo

32

VOGHIERA (FE) – Torna la rassegna di Estate a Belriguardo 2020, stavolta in versione autunnale.

Sabato 3 ottobre alle 21, nella rinascimentale Sala delle Vigne della Delizia Estense di Belriguardo (Strada Provinciale, 274, Voghiera FE), andrà in scena il dramma Scacco alla Regina, noir a due voci ambientato a Ferrara e Tripoli negli anni Trenta. Due donne, un uomo, un delitto e una colonna sonora che va da Rabagliati al Trio Lescano, grazie al canto di Stefania Chiari e al pianoforte di Matteo Forlani. Le attrici che reciteranno per noi sono Laura Bottoni e Gaia Conventi.

L’opera è tratta dal kit teatrale “Sofà. Pièce da divano e diretta social” di Gaia Conventi (Le Mezzelane Casa Editrice, 2019), libro che sprona il lettore a mettere in scena il dramma negli spazi domestici, invitando gli amici di Facebook a fare da spettatori alla diretta. Contiene inoltre diverse note storiche sulla nostra città, sul cinema e sulla musica tra le due guerre.

La musica dal vivo scandirà le scene e porterà il pubblico a dipanare il mistero: è stato davvero commesso un omicidio? E chi è il colpevole? L’ambientazione e gli abiti vintage faranno il resto, rendendo la Sala delle Vigne una elegantissima macchina del tempo.

Dato l’interesse riscosso dall’evento sui social, gli organizzatori invitano gli spettatori a presentarsi a Belriguardo preferibilmente dopo aver prenotato i posti numerati al sito www.filarmonicavoghenza.it o presso la Tabaccheria Da Federica (a Voghiera FE).

La serata si svolgerà nel rispetto delle norme anti-Covid: sanificazione mani all’ingresso, compilazione dell’autocertificazione sanitaria (modulo da scaricare online durante la prenotazione o reperibile a Belriguardo) e mascherina da indossare fino al proprio posto.