Nilde: una donna della Repubblica del Teatro dell’Orsa in scena al Festival Orticelli Ribelli di Cavriago (RE)

27
Teatro dell’Orsa, Nilde. Una donna della Repubblica (nella foto Monica Morini)

CAVRIAGO (RE) – La Compagnia guidata da Monica Morini e Bernardino Bonzani presenterà, inoltre, l’esito di un laboratorio di narrazione sulle biografie di donne valorose di ieri e di oggi.

«Continuo a guardare alla politica come alla più alta delle eredità. La vivo oggi con lo stesso impegno e con lo stesso entusiasmo di quando ho incominciato. Credo nella politica come strumento indispensabile per cambiare la società e per diffondere nuove idee»: Monica Morini cita Nilde Iotti per introdurre Nilde: una donna della Repubblica, storico spettacolo del Teatro dell’Orsa che sabato 4 giugno alle ore 18 sarà presentato al Centro Cultura Multiplo di Cavriago, a pochi chilometri da Reggio Emilia, nell’ambito del Festival Orticelli Ribelli, di cui il Teatro dell’Orsa è partner, in programma dal 2 al 5 giugno.

Poco prima, dalle ore 16 fino all’inizio dello spettacolo, il parco del Multiplo accoglierà inoltre Panchine Narranti, esito di un processo partecipato ideato dal Teatro dell’Orsa in collaborazione con il Comune di Cavriago che ha coinvolto, in tre appuntamenti aperti, un gruppo di volontari che racconteranno a chi si siederà con loro sulle panchine, arricchite dalle scenografie di Franco Tanzi, «vite di donne valorose, antenate del passato e del futuro».

Nilde: una donna della Repubblica è una narrazione fluente e densa di emozioni, accompagnata dall’accorata musica del pianoforte di Claudia Catellani, per raccontare la storia di una delle madri della Costituzione, l’intera vita di una donna: l’infanzia, la formazione antifascista, l’impegno per le donne e l’entrata in politica, la relazione amorosa con Togliatti e l’approdo alla presidenza della Camera.

«A Nilde nessun cammino fu facile» aggiunge Monica Morini «Arrivò a essere ciò che era a mani nude. Fu molto giudicata e ostacolata dal suo partito e dalla morale del tempo per il suo amore con Togliatti, pagò in prima persona. Non arretrò mai nella difesa del suo sentimento e nella necessaria autonomia della sua vita lavorativa come donna. Un esempio di dignità».

Conclude l’artista: «È un privilegio e una gioia fare parte di questo progetto che attraversa le generazioni, le ascolta, le interroga, dalle scuole dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado. Una delle rose dedicate alle donne indomite  del roseto degli orticelli ribelli di  Cavriago porta il nome di Nilde Iotti. Donna scelta dalle ragazze e dai ragazzi che con noi hanno condiviso, storie, racconti, domande per restituire forza e dignità al fiume invisibile del valore femminile. In questo caso a una delle madri della Costituzione».

Il testo dello spettacolo, ideato e diretto da Monica Morini e Bernardino Bonzani con la collaborazione artistica di Annamaria Gozzi, sta per essere pubblicato da Corsiero Edizioni, Reggio Emilia.

Ingresso gratuito.

Per Nilde: una donna della Repubblica è consigliata la prenotazione: 0522 373466, multiplo@comune.cavriago.re.it, o tramite WhatsApp al 334 2156870.

In caso di maltempo gli eventi verranno spostati a data da destinarsi.

Multiplo. Centro Cultura si trova in Via della Repubblica 23 a Cavriago (RE).

Programma del Festival Orticelli Ribelli: https://www.orticelliribelli.it/festival2022/.

Info sul Teatro dell’Orsa: www.teatrodellorsa.com.