Navigatori dell’atmosfera, voli acrobatici e paracadutisti: tornano le emozioni “Con il naso all’insù”

cattolicaDomenica 22 luglio dalle 18 la spiaggia libera di Cattolica ospiterà l’evento più spettacolare e glamour dell’estate

CATTOLICA (RN)  – Sfrecceranno novità nell’atteso appuntamento “Con il naso all’insù”, l’aperitivo-evento offerto a cittadini e turisti da Birra Viola e Turbolenza, giunto alla sesta edizione. Domenica 22 luglio la spiaggia libera davanti al Lamparino di Cattolica si trasformerà in una scenografica pista di atterraggio di oltre 35 paracadutisti professionisti. Comincerà dalle ore 18 l’evento più originale dell’estate con l’intrattenimento musicale dei dj-set che scalderanno l’attesa dello scenografico show in cielo.

cattolicaPromettono forti emozioni le esibizioni di otto aerei acrobatici che apriranno lo show con voli radenti mozzafiato. Nel primo round, sarà eccezionale il passaggio di quattro aeroplani acrobatici da gara, uno diverso dall’altro: entreranno insieme per poi distaccarsi uno alla volta ed esibirsi in acrobazie singole.

A lanciarsi ci saranno anche i “navigatori dell’atmosfera”, gli Atmonauti. Marco Tiezzi, infatti, ha ideato una tecnica che consente un vero volo umano senza accessori. Per la prima volta sulla spiaggia cattolichina l’Atmonauti Airshow mostrerà agli ospiti come il corpo umano, senza l’ausilio di nessun accessorio, sia in grado di effettuare un vero e proprio volo orizzontale, fornendo uno spettacolo veramente simile al passaggio delle Frecce tricolore.

cattolicaCalamiterà il naso all’insù il volo di oltre 35 paracadutisti professionisti, tra i migliori in queste discipline sportive, che sfideranno le leggi della gravità lanciandosi da un minimo di 1.500 fino a 4.000 metri di altezza dai due aeroplani Pilatus Porter e il ‘furgone dell’aria’ Skyvan.

Presente anche Mario Fattoruso, una medaglia d’oro e due di argento agli europei 2015 e una medaglia d’argento alla Coppa del Mondo 2015 e 8 volte campione d’Italia. Tra le fila dei temerari paracadutisti anche Livio Piccolo, Presidente Alimarche, e l’inglese Tim Porter, con 22.000 lanci all’attivo.

Atterraggio unconventional sulla spiaggia della Regina, dove gli acrobati si uniranno agli ospiti per ristorarsi, rigorosamente dopo la fatica sportiva, grazie all’aperitivo di Birra Viola.

Si manterrà ancora alto il tasso di emozioni con il passaggio finale degli aerei acrobatici capeggiati da Carlo Mariani, comandante della pattuglia. In questo secondo giro, sarà la volta di 4 aerei Yak Italia, che attraverseranno il cielo sopra la spiaggia sia in gruppo che in solitaria, assicurando 20 minuti di puro spettacolo.