Il Natale in tavola e in Piazza Garibaldi da Giovedì 14 Dicembre

comeuna volta.doc “Come una volta” – Il gran mercato della biodiversità. L’assessore Cristiano Casa presenta la quarta edizione dell’iniziativa natalizia che racconta le tradizioni locali

PARMA –  Da giovedì 14 a sabato 23 dicembre (dalle 10 alle 20) a Parma in piazza Garibaldi, la quarta edizione di “Come una volta” porterà nel cuore di Parma il gran mercato dei sapori e delle antiche tradizioni.

Un grande spazio dedicato alla biodiversità ed alla promozione del cibo e delle tradizioni locali, dal Po all’Appennino, con gli immancabili anolini da passeggio, le carni, i grandi salumi del nostro territorio, il Parmigiano Reggiano, le mostarde, le salse e tutto quello che serve per preparare le tradizionali cene delle festività Natalizie.

“Piazza Garibaldi, rinnova, anche quest’anno, un’iniziativa che porta in scena i sapori genuini e le tradizioni della nostra terra.” Presentata martedì 12 dicembre in conferenza stampa dall’Assessore al Turismo e al Centro Storico Cristiano Casa “Come una volta” è stata spiegata anche da Silvano Gerbella, Presidente del Consorzio del suino nero.

“Portare in piazza la qualità dei nostri prodotti per ritrovarli sulle tavole delle Feste, valorizzare le eccellenze del nostro territorio e creare un’occasione attrattiva e legata al brand enogastronomico di Parma, al pari dei mercatini natalizi di altre città italiane, sono gli obiettivi di questa iniziativa che rappresenta, ormai un appuntamento tradizionale del Natale di Parma.” Ha detto Cristiano Casa.

Il Presidente del Consorzio del suino nero Silvano Gerbella ha sottolineato come sia anche l’occasione “per diversi produttori locali di farsi conoscere, di promuovere piccole, ma sorprendenti produzioni che verranno portati “come una volta” in città dal produttore al consumatore. Lanciamo anche un contest:la biodiversità delle carni parmensi in tavola”. Premieremo il ristorante che creerà, da gennaio al maggio prossimo, il miglior piatto a base di carne di Suino nero di parma o di pecora cornigliese ”.

casetteUn interessante square food, accanto all’albero di Natale, per degustazioni direttamente in piazza, ma anche focus sulle incredibili proposte di un territorio che non smette di stupire per le sue eccellenze in fatto di prodotti enogastronomici dove saranno presenti undici espositori, rigorosamente anche produttori.

L’Antica Corte Pallavicina con i suoi salumi di suino nero, ortaggi di stagione e vini, Ca’ Mezzadri con il Parmigiano Reggiano di vacche brune, il tartufo, e salumi maiale nero di Parma, la Società Agricola San Paolo con carni fresche e i suoi salumi di suino nero di Parma, l’Azienda Agricola La Gacciola di Ferretti Manuela con formaggi di capra, la Magnani Romano e Figli & C. snc con dolci natalizi, l’Agricola Biologica Bottarelli Igor con le sue birre biologiche e mostarde mantovane, l’aceto balsamico di ciliegia di Leo Bozzetto dell’Acetaia Cà del Lauv di Vignola Caseificio, gli anolini da asporto del Ristorante Da Claudia, il parmigiano reggiano del caseificio Il Battistero, l’Eredità del Passato di Maria Vittoria Anedda con farine biologiche di antichi cereali e legumi, insieme a pane, biscotti, pasta fresca e vin brulè e i cesti natalizi del Consorzio Vini Parma saranno i protagonisti di una vetrina mercato delle eccellenze del territorio pronti a offrire un assaggio da passeggio o gli strepitosi ingredienti dei pranzi e delle cene delle Feste.