Musei Civici, gli appuntamenti del fine settimana

5

Tutte le attività gratuite di sabato 2 e domenica 3 ottobre

PARMA – Sabato 2 e domenica 3 ottobre nuovi appuntamenti gratuiti per scoprire il patrimonio dei Musei civici di Parma con gli spettacoli dei Burattini dei Ferrari, i laboratori artistici e le presentazioni della Pinacoteca Stuard e del Castello dei Burattini – Museo Giordano Ferrari. Le attività, per adulti e bambini, sono realizzate dal personale specializzato dei musei e promosse dall’assessorato alla Cultura del Comune di Parma.

Sabato 2 ottobre

Castello dei Burattini

ore 11.00: presentazione del Museo.

All’esterno del Castello dei Burattini verrà illustrato il percorso museale dedicato ad una delle più grandi collezioni di burattini e marionette appartenuti alla Compagnia dei Ferrari e ad altre famiglie di burattinai. I visitatori proseguiranno liberamente la loro visita all’interno dello spazio espositivo rispettando gli accessi contingentati alle sale.

Non è richiesta la prenotazione.

ore 11.30: laboratorio per bambini da 4 a 10 anni.

La baracca dei burattini

Costruiamo insieme una vera baracca dei burattini e la animiamo con vari personaggi: possiamo così creare tante storie divertenti. I piccoli partecipanti dovranno portare alcuni materiali: colla, scotch carta o trasparente, colori, matita gomma e temperino.  Noi forniremo cartoncino, fogli per eventuale scenografia, spiedi per muovere il personaggio e  la  graffatrice.

Mascherina obbligatoria sopra i 6 anni.

Max. 4 partecipanti. È richiesta la prenotazione: tel. 0521 031631.

Pinacoteca Stuard

ore 15.30: laboratorio per bambini da 4 a 10 anni.

Tra foglie e fogli…

Dopo aver ossservato insieme il quadro Cérémonie végétale di Jean Dubuffet – opera della collezione Barilla esposta in Pinacoteca-i bambini creeranno con vere foglie e carta colorata, la loro composizione astratta o figurativa divertendosi con la natura, come faceva l’artista.

L’attività si svolgerà all’aperto, nel Chiostro, e per un numero limitato di 6 bambini. I piccoli partecipanti dovranno portare delle foglie, il proprio astuccio personale con matite colorate e forbici; noi forniremo il materiale cartaceo.

Mascherina obbligatoria sopra i 6 anni.  È richiesta la prenotazione: tel. 0521-508184.

ore 16.30: presentazione del Museo.

Nel Chiostro, all’aperto, verrà illustrato il percorso museale che comprende la collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri e le opere del patrimonio artistico comunale.

I visitatori poi proseguiranno liberamente la loro visita alla Pinacoteca rispettando gli accessi contingentati alle sale.

Non è richiesta la prenotazione.

Domenica 3 ottobre

Castello dei Burattini

ore 15.30 e ore 16.30: La favola delle teste di legno, storia dell’animazione in forma taetrale; spettacolo a cura della Compagnia i burattini dei Ferrari.

L’evento si terrà in una delle sale del Museo e sarà riservato a max 12 partecipanti.

Prenotazione obbligatoria tramite App Parma 2020+21.

ore 11.00: presentazione del Museo

All’esterno del Castello dei Burattini verrà illustrato il percorso museale dedicato ad una delle più grandi collezioni di burattini e marionette appartenuti alla Compagnia dei Ferrari e ad altre famiglie di burattinai. I visitatori proseguiranno liberamente la loro visita all’interno dello spazio espositivo rispettando gli accessi contingentati alle sale.

Non è richiesta la prenotazione.

Pinacoteca Stuard

ore 16.30: presentazione del Museo

Nel Chiostro, all’aperto, verrà illustrato il percorso museale che comprende la collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri e le opere del patrimonio comunale. I visitatori poi proseguiranno liberamente la loro visita alla Pinacoteca rispettando gli accessi contingentati alle sale.

Non è richiesta la prenotazione.

Musei civici – orari di apertura nel weekend

Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini: sabato e domenica e festivi dalle 10.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle ore 18.00.

Camera di San Paolo:  sabato e domenica dalle 9.30 alle 18.30, con ultimo ingresso alle 18. Ingresso a pagamento.

Museo dell’Opera, Casa natale Arturo Toscanini e Casa del Suono: sabato e domenica dalle 10.00 alle 18.00.

Contatti:

– Castello dei Burattini: tel. 0521 031631 mail castellodeiburattini@comune.parma.it

Pinacoteca Stuard: tel. 0521 508184 mail pinacoteca.stuard@comune.parma.it

– Camera di San Paolo: tel. 0521 218215 mail cameradisanpaolo@comune.parma.it

Casa della Musica: tel. 0521 031170 mail infopoint@lacasadella musica.it

Mostre ospitate negli spazi espositivi del Comune di Parma 

Pinacoteca Stuard – fino a dicembre 2021  

I Quadri di Pietro. Capolavori dalla Collezione Barilla d’arte Moderna

Il progetto espositivo a cura di Giancarlo Gonizzi, voluto e organizzato dal Comune di Parma e dalla Famiglia Barilla mette in mostra, mese dopo mese, alcune delle più interessanti opere della Collezione Barilla di Arte Moderna. Dodici delle opere più amate da Pietro Barilla verranno esposte a cadenza mensile nelle sale della Pinacoteca Stuard, per raccontare, attraverso il pennello di grandi Maestri, la passione di una vita, vissuta all’insegna dell’eccellenza. Il dipinto esposto attualmente è “Céremonie vegetale” (1959) di Jean Dubuffet; nei mesi successivi verranno presentate opere di: Lucio Fontana e Pablo Picasso.

Ingresso libero negli orari di apertura della Pinacoteca Stuard 

Palazzo del Governatore – fino al 13 gennaio 2022 

Opera – Il Palcoscenico Della Società

L’esposizione, curata dalla storica dell’arte Gloria Bianchino e dallo studioso verdiano Giuseppe Martini, su progetto di allestimento scenografico a cura di Margherita Palli Rota, è prodotta da Comune di Parma e realizzata da Casa della Musica, in collaborazione con la Fondazione Teatro Regio di Parma. La mostra intende esplorare il rapporto biunivoco fra opera e società: 514 i pezzi esposti tra quadri, volumi antichi, stampe, fotografie, libretti, riviste, documenti d’archivio, costumi, oggetti di scena e materiali audiovisivi e sonori, provenienti da 75 prestatori pubblici e privati.

Tra le opere in mostra: i quadri di Francesco Hayez I vespri Siciliani (1846) dalla Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Roma, e Papa Urbano II sulla piazza di Clermont predica la prima Crociata (1835) dalla Collezione della Fondazione Cariplo di Milano; il dipinto Au théatre di Federico Zandomeneghi (1885-1895) dall’Istituto Matteucci di Viareggio; una sezione di ritratti di Lina Cavalieri, tra cui il Ritratto di Lina Cavalieri di Cesare Tallone (1905) dalla Galleria Campari di Milano, e la serie di fotografie di Francesco Paolo Michetti da Archivio Alinari di Firenze; il lacerto ‘W Verdi’ dai Musei Civici di Treviso; il libretto originale dell’Orfeo di Monteverdi dalla Biblioteca Teresiana di Mantova; abiti di scena e da sera, tra cui un pezzo di Balenciaga da Tirelli Costumi di Roma.  Orari: dal mercoledì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18; sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19.   Visite guidate su prenotazione per gruppi di massimo 20 persone

Biglietti: intero 6 € – ridotto 4 € o 2 €

Biglietteria mostra: 0521.218035 (numero attivo dal 18 settembre 2021)

Per info mostra e biglietti: governatore@comune.parma.it – Casa della Musica 0521.031170