Municipale di Modena a L’Aquila per correre

L’agente Monica Meneghini prima classificata alla corsa campestre organizzata a dieci anni dall’emergenza sisma che ha visto in servizio Polizie locali di tutt’Italia

MODENA – Dieci anni dopo il terremoto che ha distrutto l’Aquila, molti dei Corpi di Polizia locale che in quei giorni e nei successivi erano accorsi numerosi da tutt’Italia per prestare aiuto, si sono dati nuovamente appuntamento nel capoluogo abruzzese.

In occasione dei 10 anni dal sisma, il Gruppo sportivo Polizia Municipale dell’Aquila ha voluto organizzare proprio in una delle città più ferite dal terremoto i campionati italiani Aspmi, Associazione sportiva polizie municipali italiane, di corsa campestre riservati agli appartenenti alle polizie municipali e locali.

Alla manifestazione hanno partecipato 115 agenti di cui 90 uomini e 25 donne in rappresentanza di 19 gruppi sportivi di tutta Italia.

Domenica 20 ottobre l’unica rappresentante del gruppo sportivo di Modena presente, Monica Menghini, assistente scelto di Polizia Locale, sulla pista del campo di atletica leggera “Isaia di Cesare” a Piazza D’Armi ha tagliato il traguardo davanti a tutte le partecipanti in gara. Monica si è classificata prima assoluta tra le donne e prima di categoria SF45.