Motor Beach Circus 2018, in archivio una edizione spettacolare

CattolicaApprezzata la nuova location di Piazzale delle Nazioni, grandissimo richiamo per le acrobazie freestyle dei motociclisti Daboot

CATTOLICA (RN) – Obiettivo raggiunto: si chiude con un bilancio positivo la seconda edizione del Motor Beach Circus di Cattolica.

L’appuntamento, al secondo anno di vita, ha avuto un ricco calendario di eventi svoltisi tra il 6 ed il 9 settembre scorso con una consistente partecipazione di pubblico. Nato per colmare il vuoto che esisteva negli anni scorsi, quando non vi erano su Cattolica eventi collaterali allestiti in concomitanza del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini ed utilizzando gli stessi come driver per la promozione turistica nazionale ed internazionale del nostro territori.

CattolicaIl Motor Beach Circus, presente nel cartellone di “The Riders’ Land Experience”, è un appuntamento che non vuole essere mai uguale a se stesso.

Tante le novità rispetto al 2017, in primo luogo la location: dalla Sunset Beach Arena la manifestazione si è spostata nella zona di Piazzale delle Nazioni, scelta apprezzata dagli organizzatori e dal pubblico. A valorizzare ancora di più il luogo ha contribuito lo show di Free Style Moto Cross dei Daboot. Un numeroso pubblico è rimasto sabato scorso col naso all’insù a seguire le loro evoluzioni in aria sul ponte ponte del Ventena, in fondo a Viale Carducci. Chi ha deciso di fermarsi a mangiare o bere tra i “truck” dello “Street Food Circus” ogni giorno ha potuto godere dei Dj Set e dei concerti serali. Sul palco si sono alternati i “Coffee Killers”, i “The Nuclears” e “La Gabbia”. Unico rammarico, l’esibizione di venerdì sera dei “Rezophonic” saltata a causa del maltempo. Ma le impressioni positive per questo evento non sono arrivate soltanto dalla strada ma anche dalla “piazza virtuale” che ha risposto oltre le aspettative. Le pagine social dell’appuntamento ed i relativi eventi hanno ricevuto oltre 500mila interazioni su post, foto e video.

CattolicaUn ruolo importante hanno avuto i partner dell’Amministrazione nella realizzazione dell’iniziativa: l’Associazione Albergatori di Cattolica, il Consorzio “La Regina” la Cooperativa Bagnini di Cattolica ed “Alta Marea” per il contributo economico all’evento dei Daboot.

“A loro va il nostro ringraziamento – dice l’Assessore al Turismo Nicoletta Olivieri – per aver collaborato a realizzare per il secondo anno consecutivo questo evento. È stato un piacere lavorare ed innovare l’appuntamento che ha richiamato migliaia di appassionati e non del mondo motociclistico consentendo di prolungare la stagione turistica e contribuendo a portare tanta gente nei nostri alberghi. Un plauso va anche agli operatori di Via Dante che hanno colto lo spirito dell’iniziativa ed hanno saputo realizzare, grazie ai Fan Club Valentino Rossi e VR46, una piacevole scenografia lungo la strada che ha attirato appassionati di motociclismo e supporter del pilota di Tavullia. La scoperta di Piazzale delle Nazioni quale sede di eventi e manifestazioni ci da spunto per pensare a realizzare ulteriori iniziative in quell’area densamente ricca di posti letto. Siamo sicuramente soddisfatti della riuscita ma non ci fermiamo qui e stiamo già iniziando a lavorare alla prossima edizione che siamo certi presenterà ulteriori novità e sorprese”.