Montati i nuovi giochi in aree verdi e scuole dell’infanzia

18

comune di forlìPer il 2021 previsti altri allestimenti per oltre 200mila euro

FORLÌ – I lavori, del costo complessivo di circa 100mila euro, sono stati eseguiti nelle scorse settimane e riguardano la fornitura e la messa in posa di 11 altalene di alluminio con doppia seduta, collocate su pavimentazione anti trauma in ghiaia, e 11 torri modulo in alluminio con altezza inferiore ad un metro, posate su prato in erba nelle scuole dell’infanzia.

“Il progetto” – spiega l’Ass.re con delega al verde pubblico Giuseppe Petetta – “si propone di rinnovare con lavori di manutenzione straordinaria e adeguamento normativo, le strutture ludiche nelle scuole e nelle aree verdi pubbliche e parchi del nostro Comune. Nel primo caso abbiamo provveduto ad installare 11 nuove altalene in linea con i più recenti parametri di sicurezza e agibilità presso il giardino Giuseppe Ricci, il parco B. Lugaresi, i giardini E. Santarelli, l’area verde in via dell’acqua, il parco F.lli Amadio, l’area verde di via Bertini, il parco Paul Harris, il parco donatori di organi, il parco Incontro, l’area verde di via Avogadro e il parco L. Caselli di via Paulucci Ginnasi. Nel secondo caso abbiamo deciso di arricchire la dotazione ludica di 11 plessi scolastici con altrettanti scivoli. Siamo intervenuti nella scuola materna il Girasole, al nido d’infanzia la Betulla, al nido d’infanzia il Grillo, la scuola materna il Quadrifoglio, le Api, la scuola materna Angeletti, la scuola materna di Villafranca, il nido d’infanzia Piccolo Blu, la scuola materna il Giardino dei Sogni, la scuola materna il Bruco e la scuola materna Lucertola Blu. Voglio precisare” – conclude l’Ass.re Petetta – “che questi due interventi, già programmati nelle scorse annualità, fanno parte di un progetto più ampio e diluito nel tempo di rinnovo e riqualificazione delle nostre aree gioco. Nel 2021 infatti, mantenendo fede al programma triennale degli investimenti di questa Amministrazione, verranno investiti ulteriori 200mila euro per implementare ed integrare le aree gioco presenti in ulteriori plessi scolastici e parchi della nostra città”.