Modena: riapre il ponte sulla tangenziale

Intorno alla mezzanotte di nuovo aperte al traffico le uscite 11 e 12 oltre alla rotatoria di San Pancrazio. Chiudono altri ponti della Provincia: Pioppa e Concordia

logocomune-modenaMODENA – Riapre intorno alla mezzanotte di martedi 12 dicembre a Modena il ponte sul Secchia tra la tangenziale di Modena (uscite 11 e 12) e la sp 413 nazionale per Carpi. Riapre al traffico così anche la rotatoria di San Pancrazio, di collegamento tra Modena, Carpi e Campogalliano.

La Provincia nel frattempo ha annunciato la chiusura nelle prossime ore di ponte Pioppa sulla strada provinciale 11 vicino a Rovereto e del ponte di Concordia sulla strada provinciale 8.

Rimangono chiusi a scopo precauzionale per tutta la notte ponte Alto a Modena, il ponte dell’Uccellino tra Modena e Soliera, ponte Motta a Cavezzo, sulla strada provinciale 468, così come ponte vecchio di Navicello.

Per tutta la notte prosegue anche l’attività di monitoraggio degli argini attuata dal sistema di Protezione civile (una cinquantina i volontari del coordinamento comunale impegnati nel corso della giornata è per la notte) che sta presidiando l’evolversi della situazione di criticità idraulica iniziata dalla giornata di lunedì con la piena del Secchia che, transitata a ponte Alto nel primo pomeriggio di martedì 12 dicembre, ha toccato livelli tra i più alti mai registrati. Alti anche i livelli del Panaro, ma senza particolari criticità.