Modena: iscrizioni on line ai nidi d’infanzia dal 14 aprile

51

Un tutorial per aiutare a compilare la domanda. Assessora Baracchi: “Pronti alla ripartenza con volontà ferma di ampliare offerta e opportunità per le famiglie”

MODENA – Da martedì 14 aprile e fino al 18 maggio si può presentare domanda di iscrizione ai nidi d’infanzia comunali, appaltati e convenzionati di Modena per l’anno educativo 2020/2021. Nei giorni scorsi, infatti, la Giunta ha approvato la delibera che stabilisce la procedura e i criteri per l’ammissione per il prossimo anno.

“Il momento di eccezionale gravità che ha portato alla chiusura delle scuole di ogni ordine e grado – come scrive l’assessora all’Istruzione Grazia Baracchi nella lettera inviata ai genitori – non ci consente di poter organizzare gli open day, le giornate in cui i servizi si aprono alle visite e che costituiscono il primo momento di conoscenza delle strutture.

Inoltre – afferma l’assessora – non abbiamo ancora certezze sulla riapertura, le misure in atto potrebbero proseguire e avere ricadute, che ora non possiamo prevedere, sulle modalità organizzative legate a modifiche delle convenzioni e modalità gestionali. Ciononostante il nostro intendimento resta fermo. Le famiglie devono aver ben chiaro che la volontà dell’Amministrazione comunale è non solo quella di garantire gli attuali posti, ma di lavorare fin da ora per ampliare l’offerta e le opportunità per le famiglie mantenendo alta la qualità dei servizi educativi. Di fronte al cambiamento epocale che la pandemia porterà alla nostra società, l’indirizzo politico della Giunta in vista della ripartenza del paese è netto: aprire il più possibile le porte dei servizi educativi per rendere Modena sempre più inclusiva e accogliente”.

Per l’anno scolastico 2020/2021 potranno presentare domanda d’iscrizione al nido i bambini nati o che nasceranno dall’1 gennaio 2018 al 31 ottobre 2020, residenti unitamente ad almeno un genitore nel Comune di Modena, e in regola con quanto previsto dalla normativa in materia di vaccinazioni obbligatorie. I bambini non residenti a Modena potranno comunque presentare domanda di ammissione, ma queste domande saranno collocate in coda a quelle presentate dai residenti nei termini delle iscrizioni.

Sugli attuali circa 1451 posti complessivi, 725 sono quelli disponibili, di cui 350 nei 15 nidi comunali e 375 nelle 29 strutture appaltate e convenzionate. Rispetto all’anno passato aumentano di 12 unità i posti nei lattanti.

Del totale dei posti disponibili, 633 sono a tempo pieno e 92 a part time. La maggior parte, pari a 374, sono destinati ai bimbi nati nel 2019; 204 ai nati nel 2018 e 147 ai nati nel 2020, o che si prevede nasceranno entro il 31 ottobre, che dovranno scegliere i nidi con la sezione lattanti.

Il servizio di nido è attivo da settembre a fine giugno, dal lunedì al venerdì e l’orario è articolato indicativamente dalle 8 alle 16 per il tempo pieno e dalle 8 alle 13.15 per il part time con fruizione del pasto. Esiste anche un nido che funziona con modalità particolare, il nido comunale Marcello che, oltre al servizio di tempo pieno, prevede la possibilità di frequentare una sezione part time per grandi tre mattine la settimana con uscita alle 13.30.

In coerenza con le misure di contenimento del contagio da Covid-19 le domande di iscrizione dei bambini residenti a Modena devono essere presentate esclusivamente tramite la compilazione del modulo on line sul sito del Settore Servizi Educativi del Comune di Modena, all’indirizzo www.comune.modena.it/istruzione. Sul sito sono presenti un video tutorial e delle Faq di supporto alla compilazione della domanda online.

Solo per gli utenti non residenti nel Comune di Modena e per gli utenti non digitalizzati, è possibile compilare telefonicamente la domanda contattando gli operatori ai numeri telefonici 059.2032786 – 2033867 e 333.9178931 nelle giornate di lunedì, giovedì (8.30 – 13 e 14.30-18) e mercoledì (8.30 – 13).

Nella domanda è possibile scegliere fino ad un massimo di otto strutture, comprendendo sia tempo-pieno che part-time, fino ad un massimo di quattro per singola modalità di gestione (comunale o convenzionato). Occorre indicare i nidi (tempo pieno e/o part-time) in ordine di preferenza ed è consigliabile utilizzare tutte le opzioni possibili. L’ammissione può avvenire infatti solo in uno dei nidi scelti e qualora il punteggio non consenta l’ammissione in alcuno di questi, il bambino viene inserito nelle liste di attesa. Le domande presentate dopo la scadenza, ma entro il 31 agosto 2020, andranno in coda a quelle presentate nei termini.

Sul sito del Settore Servizi Educativi (www.comune.modena.it/istruzione) è possibile consultare informazioni e immagini dei servizi educativi, informazioni utili e le disponibilità di ogni singola struttura.