Categorie: EventiModena

Modena: Infiltrazioni mafiose, quali strumenti di prevenzione

Venerdì 11 novembre, dalle 9 alle 13.30, nella Sala del Consiglio del Palazzo comunale, il corso di formazione per amministratori nell’ambito del progetto “Labalt”

MODENA – Gli strumenti di prevenzione e controllo delle infiltrazioni mafiose nel nord Italia e il ruolo di enti locali, università e osservatori. È il tema del quarto incontro del “Corso di formazione a supporto di una rete provinciale per la prevenzione del crimine organizzato e mafioso e la promozione della cultura della legalità”, in programma venerdì 11 novembre, dalle 9 alle 13.30, nella Sala del Consiglio a Palazzo Comunale di Modena, in piazza Grande.

Ad approfondire il tema, dopo l’introduzione dell’assessore comunale alla Promozione della legalità Andrea Bosi, saranno Vittorio Mele, sociologo e docente nelle Università di Firenze e Catanzaro, con l’intervento dal titolo “Le mafie in Emilia Romagna: oltre i luoghi comuni”; Gian Guido Nobili, responsabile dell’area Sicurezza urbana e legalità della Regione Emilia Romagna, che illustrerà le politiche regionali per la prevenzione della corruzione e delle infiltrazioni mafiose; Ivan Cecchini, dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata della Provincia di Rimini, che spiegherà appunto il ruolo degli Osservatori a supporto degli enti locali; Federica Cabras, collaboratrice dell’Osservatorio sulla criminalità organizzata dell’Università di Milano, che tratterà del ruolo delle università nell’osservazione e nello studio dei fenomeni criminali portando anche l’esperienza dell’Ateneo milanese.

La formazione è rivolta principalmente ad amministratori pubblici, dirigenti e dipendenti di enti locali e altri enti pubblici, ma è aperto anche alle varie componenti del tessuto sociale ed economico (sindacati, insegnanti, associazioni economiche, associazioni di volontariato, professionisti, operatori di polizia).

Il corso è organizzato dal Comune di Modena in collaborazione con l’associazione Avviso pubblico nell’ambito di “Labalt-Laboratorio appalti, legalità, trasparenza”, il progetto per rafforzare la rete provinciale per l’integrità delle pubbliche amministrazioni e la prevenzione del crimine organizzato di stampo mafioso avviato grazie all’accordo di programma sottoscritto nel luglio scorso dal Comune di Modena e dalla Regione Emilia Romagna. Informazioni e audio degli interventi dei precedenti incontri sul sito www.comune.modena.it/politichedellesicurezze.

Condividi
Pubblicato da
Roberto Di Biase

Articoli recenti

Vivi il verde a Villa Saffi – Domenica 23 settembre

FORLÌ - A Villa Saffi, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal Consiglio d'Europa, un'intera giornata dedicata al…

2 ore passati

Unibo. l’invecchiamento influisce sulla percezione delle paure

Le persone anziane hanno più difficoltà a valutare i segnali di pericolo rispetto al contesto in cui si trovano, tendendo…

2 ore passati

Da giovedì 20 settembre in funzione il nuovo impianto per l’accesso al parcheggio di Largo Nigrisoli

BOLOGNA - Da giovedì 20 settembre all’entrata del parcheggio di Largo Bartolo Nigrisoli, 103 posti auto davanti all’ingresso dell’Ospedale Maggiore…

2 ore passati

‘Fotoromanzi senza lacrime, fra arte ed eroine mascherate’

Giovedì 20 settembre alle 17 incontro nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara) FERRARA -…

7 ore passati

Modifiche alla circolazione per la manifestazione ‘L’Europa a Ferrara’

Provvedimenti in vigore dalle 15 del 20 settembre alle 6 del 24 FERRARA - Per permettere lo svolgimento della manifestazione…

7 ore passati

Domenica 23 settembre in scena la Regata Velica di Cattolica

“X Trofeo Lions Guglielmo Marconi 2018”. “XIX Trofeo Città di Cattolica”. Nella splendida cornice naturale dello specchio d'acqua cattolichino torna…

7 ore passati

L'Opinionista © 2008 - 2018 - Emilia Romagna News 24 supplemento a L'Opinionista Giornale Online
reg. tribunale Pescara n.08/2008 - iscrizione al ROC n°17982 - P.iva 01873660680
Contatti - RSS - Archivio news - Privacy Policy - Cookie Policy

SOCIAL: Facebook - Twitter - Google Plus - Pinterest

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice