Modena, incidente con feriti in via Respighi

43

Strada chiusa per un’ora all’altezza dell’incrocio con via Bazzini. Sul posto per i rilievi la Polizia locale. Martedì 12 maggio parte la campagna sulla sicurezza al volante

polizia- municipaleMODENA – Tre veicoli sono rimasti coinvolti in un incidente stradale lunedì 11 maggio, alle 7.15, in via Respighi all’altezza dell’incrocio con via Bazzini. Tutti i conducenti sono rimasti feriti, ma non sono in gravi condizioni. Nel tratto interessato dal sinistro, la strada è rimasta chiusa al traffico un’ora per consentire ai mezzi di soccorso di intervenire e alla Polizia locale di Modena di effettuare i rilievi. Prima della riapertura è stato attivato il senso unico alternato.

L’incidente ha coinvolto una Toyota Yaris condotta da una 80 enne modenese, un Volkswagen Tuareg guidato da un 26 enne milanese residente in città e una Peugeot di una 36 enne originaria della Romania che vive in provincia, a San Prospero. Le dinamiche dello scontro sono in corso di accertamento a cura dell’Infortunistica della Polizia locale: secondo i primi accertamenti, la Toyota, immettendosi da via Bazzini, si è scontrata col suv che procedeva in via Respighi. Il Volkswagen, urtato sul lato destro, dopo l’impatto è finito sulla corsia opposta, entrando in collisione con la fiancata sinistra della Peugeot che viaggiava in senso contrario. Quindi, a seguito dello schianto, si è capovolto ed è terminato sulla corsia opposta.

Sul luogo dell’incidente sono intervenute quattro delle pattuglie del comando di via Galilei, due dell’Infortunistica e due equipaggi che si sono occupati della viabilità mentre le tre auto venivano rimosse dalla carreggiata. In via Respighi sono arrivati anche i sanitari del 118, con due ambulanze, prestando le prime cure ai conducenti che hanno riportato traumi di lieve entità.

Nelle prossime ore, intanto, riprendono le campagne mirate per la sicurezza stradale condotte dalla Polizia locale, in particolare per sensibilizzare gli automobilisti a comportamenti corretti e al rispetto del Codice della strada. L’attività al via domani, martedì 12 maggio, è finalizzata a contrastare l’uso di telefono cellulare e tablet durante la guida. Fino al 18 maggio le pattuglie delle unità territoriali e del Pronto intervento effettueranno controlli mirati su strada in varie zone della città, utilizzando anche personale in motocicletta.