Modena, in piazza Matteotti torna la festa “Oltre gli Anni”

Sabato 28 settembre musica, laboratori e punti informativi: il tutto organizzato con le associazioni modenesi della terza età. Si parte alle 10.30 con Taca Banda

MODENA – Sabato 28 settembre torna in piazza Matteotti “Oltre gli Anni” che per tutta la giornata proporrà musica, spettacoli, mostre e laboratori per far conoscere ai partecipanti di ogni età le attività proposte dall’assessorato al Welfare del Comune di Modena e da numerosi soggetti di promozione sociale, associazioni di volontariato e organizzazioni sindacali che operano con e per la terza età.

La festa prende il via alle 10.30 con “Taca banda” a cura della Banda cittadina: il corteo sfilerà da largo Garibaldi a Piazza Matteotti. Ad aprire ufficialmente la festa in piazza sarà l’assessora alle Politiche sociali Roberta Pinelli. Il programma della mattinata prevede alle 11 il concerto della Banda cittadina A. Ferri; alle 11.30 il recital del coro Folk San Lazzaro e a seguire aperitivo con le autorità a cui parteciperà anche il sindaco Gian Carlo Muzzarelli. Ai presenti saranno offerti assaggi di Parmigiano Reggiano con aceto balsamico tradizionale e miele, in collaborazione con il Coordinamento Unitario Pensionati Lavoratori Autonomi (Cupla), il Consorzio Parmigiano Reggiano e il Consorzio Aceto Tradizionale di Modena.

Durante tutta la giornata in piazza ci saranno punti informativi per la promozione del benessere, della solidarietà e della salute a cura del settore Politiche Sociali, di Ausl, Azienda Policlinico Comitati Consuntivi Misti, distretti di Modena e Provincia, oltre che del settore Polizia Municipale e Politiche per la Legalità e le Sicurezze.

Dalle 15 alle 18.30 si svolgeranno laboratori, esposizioni, spettacoli e animazione per tutte le età; si esibiranno l’ensemble giovanile Casual Band, formazione di giovani strumentisti della Banda Cittadina diretta dal maestro Dario Lucchi e il coro “La Ghirlandeina” diretto dal maestro Massimo Malavasi.

L’animazione continua con balli, danza e ginnastica a cura di Arci Modena “Terza età in movimento” e uno spettacolo di percussioni con il gruppo Arte migrante e ragazzi richiedenti asilo.

Avpa Croce Blu propone la ludoteca all’aperto con Spaziogichi e l’associazione G.P. Vecchi porta in piazza anche “Il Giardino della Memoria” con un percorso di autovalutazione della memoria. Il Centro Attività Psicosomatiche propone “Il viaggio verso la salute: corpo e mente per il benessere” e Avis Aido un punto informazioni con autoemoteca. L’Università Libera Età Natalia Ginzburg propone un laboratorio artistico rivolto ai bambini “Disegna e colora la festa”.

Le iniziative saranno accompagnate dal gnocco fritto a preparato dai volontari del Centro sociale Comitato anziani e orti San Faustino, Parmigiano Reggiano, composte all’aceto balsamico BG Villa Gambetti e bevande offerti dal Coordinamento Unitario Pensionati Lavoratori Autonomi (Cupla).

Gli ortolani dei Centri Sociali e Orti cittadini esporranno verdure, erbe officinali e fiori in diversi punti della piazza; presente anche il laboratorio di restauro delle panchine dei parchi cittadini a cura del Gruppo Verde Comitato Anziani Sant’Agnese. Saranno inoltre esposti manufatti realizzati nei laboratori del Servizio di assistenza domiciliare, delle parrocchie e della Casa Residenziale Vignolese.

Saranno infine attivo il Bookcrossing, cioè lo scambio dei libri in libertà, presso spazio Università Libera Età Natalia Ginzburg e Auser.