Modena, in centro intervento di rimozione di alberi a rischio

19

Da mercoledì 23 settembre gli abbattimenti dovuti a problemi di stabilità delle piante. Tutti gli alberi rimossi saranno sostituiti. In corso anche operazioni di potatura

MODENA – Inizia mercoledì 23 settembre, in alcuni viali e parchi del Quartiere centro storico, l’intervento per rimuovere, a tutela della sicurezza dei cittadini, 11 alberi che presentano gravi problemi di stabilità e sono risultati a rischio schianto. La conclusione dei lavori è prevista per la fine della settimana; tutte le piante rimosse saranno sostituite.

L’intervento, coordinato dai tecnici del servizio Manutenzione urbana del Comune di Modena, è stato deciso a seguito dei monitoraggi eseguiti nell’ambito del piano di controllo, analisi di stabilità e valutazione del rischio del patrimonio arboreo messo in atto dal Comune ai quali, in alcuni casi, si sono aggiunte anche segnalazioni da parte dei cittadini relative a piante che presentavano problemi.

Gli abbattimenti riguardano un tiglio su viale Reiter e un altro su viale Fabrizi; un acero al parco Pertini; un bagolaro in viale Caduti in guerra, uno in via Poletti e uno in largo Garibaldi; un platano in viale Fontanelli; una pianta in viale Montecuccoli e due olmi, visibilmente secchi, al parco delle Rimembranze.

Nell’ambito dello stesso cantiere saranno eseguite potature in via Paolo Ferrari e in via Munari, al parco Primo maggio e in via Leonardo da Vinci dove saranno potati i platani sul rialzo strada per allontanarli dagli edifici.