Modena, il punto sulla manutenzione dei fiumi

49

Nella seduta di giovedì 19 novembre anche la celebrazione della Giornata per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. I cittadini possono seguire in streaming i lavori

Municipio-Comune-ModenaMODENA – La convenzione tra il Comune di Modena e l’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la Protezione civile relativa alla manutenzione del reticolo idrografico cittadino rappresenta uno dei temi principali della seduta di giovedì 19 novembre del Consiglio comunale di Modena, che ha in programma anche un momento celebrativo della Giornata per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza. La seduta, organizzata nel rispetto delle disposizioni sanitarie contro la diffusione dei contagi, si svolge in teleconferenza e i consiglieri possono collegarsi online, da remoto, con la sala consiliare del Municipio. I cittadini hanno la possibilità di seguire le attività dell’Assemblea in diretta streaming connettendosi al sito istituzionale dell’Ente (www.comune.modena.it/il-governo-della-citta).

I lavori iniziano alle 15 con l’appello, quindi sono previste le celebrazioni della ricorrenza internazionale che cade il 20 novembre; sono attesi gli interventi del presidente del Consiglio comunale Fabio Poggi, del sindaco Gian Carlo Muzzarelli, dell’assessora all’Istruzione, alla Formazione professionale, allo Sport e alle Pari opportunità Grazia Baracchi e del presidente provinciale Unicef Lorenzo Iughetti.

A seguire l’ordine del giorno dell’Assemblea prevede il voto di tre delibere. Oltre al provvedimento sulla manutenzione dei fiumi, all’esame ci sono il protocollo per il controllo delle nutrie e la convenzione per la valorizzazione della via Romea Nonantolana.

Infine, il Consiglio ha in programma la discussione di quattro ordini del giorno, a partire dal documento “Salviamo le api” presentato da Verdi, Modena civica, Sinistra per Modena e Pd. Le altre mozioni riguardano le “Azioni di richieste di modifiche al Dpcm pubblicato il 25 ottobre 2020” e la sollecitazione a “Richiedere al Governo un impegno risolutivo per la liberazione dei pescatori italiani ingiustamente trattenuti e per la loro protezione futura” (entrambe proposte da Lega Modena) e l’ordine del giorno del Pd intitolato “Analisi, proposte e valutazioni in ordine al sostegno e alla flessibilità oraria dei lavoratori impegnati nel volontariato. Prospettive per un impegno del Comune di Modena al Tavolo della crescita competitiva, sostenibile e solidale”.