“Modena Challenger ATP 75”: risultati del 3 luglio 2024

0
ramos vinolas

Pellegrino vince il derby con Piraino

FORMIGINE (MO) – Chi campione lo è già e chi le vette più alte del tennis mondiale le vuole raggiungere girando il mondo per fare esperienza e trovare punti ATP per entrare nei tornei del Grande Slam.

Il Memorial Eugenio Fontana a La Meridiana è ormai diventato un palcoscenico ambito da tanti tennisti che arrivano a Casinalbo di Formigine da tutto il mondo e anche quest’anno sta offrendo spettacolo e spunti tecnici interessanti.

Il pubblico del tennis c’è, ogni giorno di più sulle tribune del Club di Casinalbo di Formigine.

PAIRE E VINOLAS. Il Modena Challenger ATP 75 ha accolto due super tennisti che nella loro già lunga carriera sono stati tra i Top 20 al mondo: Benoit Paire e Albert Ramos Vinolas.

Il 35enne francese Paire nel 2016 è stato numero 18 al mondo. Oggi, non al top della condizione fisica, è scivolato al 160esimo posto del Ranking ATP, ma resta uno dei giocatori più seducenti del circuito. Un mago con la racchetta in mano, un personaggio estroso e mai omologato, tennisticamente un talento puro. Il nativo di Avignone è stato subito adottato dagli spettatori del centrale de La Meridiana, lui ha ricambiato l’affetto con alcuni colpi incantevoli. A vincere il match è stato però il suo avversario, l’argentino Federico Gomez che ha mostrato più concretezza e solidità. Partita comunque equilibrata vinta 7-5 7-5 da Gomez che conferma il buon momento di forma dopo la vittoria della settimana scorsa nel Torneo ATP 75 di Milano.

La serata del 2° Trofeo Assoservizi Group si è poi illuminata per l’esordio del grande favorito, il 36enne Albert Ramos Vinolas.

Tutto esaurito sulle tribune del Centrale in una fresca serata d’estate e di buon tennis. Lo spagnolo, testa di serie numero 1 e già numero 17 del mondo (oggi 107 del Ranking ATP), è riuscito a superare l’italiano Giovanni Fonio solo al terzo set al termine di un match bellissimo. L’azzurro ha giocato un’ora praticamente perfetta, spingendo ogni colpo e riducendo al minimo gli errori gratuiti. Vinolas sotto di un set, ha saputo però salvare tre “palle break” nel secondo quando l’italiano sembrava sul punto di poter indirizzare a suo favore la partita. Lo spagnolo, come tante altre volte in carriera, ha saputo “soffrire”, rialzarsi e ribaltare il match alzando il livello del suo gioco e vincendo il match 6-2 al terzo. “ È stata una partita molto dura – ha spiegato Vinolas – Giovanni

(Fonio, ndr) è partito forte ed io ho fatto un po’ fatica all’inizio. Sono rimasto concentrato, ho preso confidenza con il campo e sono riuscito a ribaltarla. È la prima volta che vengo qui alla Meridiana. Devo dire avrei anche volentieri giocato a Wimbledon ma la mia classifica oggi non è così alta… Sono comunque contento di essere qui, sono stato accolto molto bene e il torneo è organizzato alla perfezione. Vediamo cosa succederà…”.

CECCHINATO OUT. Si ferma la corsa di Marco Cecchinato al Modena Challenger ATP 75. Dopo tre vittorie consecutive (due nelle “Quali” e quella con Giannessi al primo turno del Main Draw), il tennista siciliano è stato superato 6-4 7-6 dal peruviano Juan Pablo Varillas, testa di serie numero 7 del seeding del torneo. Un match che si è deciso su pochi punti, risolto da Varillas nel tie-break del secondo vinto nettamente sette punti a uno.

PELLEGRINO VINCE IL DERBY AZZURRO, ROCCA BATALLA NON SI FERMA. In una giornata nella quale la pioggia ha rallentato il programma degli incontri del 2° Trofeo Assoservizi Group srl, accede ai Quarti di Finale Oriol Roca Batalla. Il 31enne tennista di Barcellona, numero 165 del mondo e testa di serie numero 8 del torneo, ha avuto la meglio dell’italiano Enrico Dalla Valle. Una partita con continui “cambi di direzione”: Batalla vince il primo 6-3, Dalla Valle il secondo 6-1, mentre nel terzo lo spagnolo domina 6-1.

Andrea Pellegrino vince invece il derby azzurro con il 20enne Gabriele Piraino. Il tennista di Bisceglie, numero 158 del mondo e testa di serie numero 5 al Modena Challenger, si è imposto in due set con il punteggio di 6-4 7-5.

INGRESSO GRATUITO. Domani, giovedì, non ci sarà l’incontro serale delle 21 sul centrale de La Meridiana. Come ogni anno anche nell’edizione 2024 l’ingresso al Club La Meridiana sarà libero e gratuito per assistere a tutte le partite del “Modena Challenger ATP 75”.

VARILLAS E ORIOL ELIMINANO

GLI AZZURRI DALLA VALLE E CECCHINATO

IL CENTRALE DE “LA MERIDIANA” TUTTO ESAURITO PER

I TOP 20 PAIRE E RAMOS VINOLAS

Tanto pubblico a Casinalbo di Formigine dove si sta giocando il torneo internazionale di

tennis maschile “Modena Challenger ATP 75”, 40° Memorial Eugenio Fontana, 2° Trofeo

Assoservizi Group srl.