Misano, 100 candeline per la signora Leda

5

Gli auguri dell’Amministrazione comunale

MISANO ADRIATICO (RN) – Misano Adriatico ha festeggiato il 9 agosto i 100 anni della signora Leda Rambaldi. Il sindaco Fabrizio Piccioni le ha fatto visita nel tardo pomeriggio per omaggiarla di un mazzo di fiori e portarle gli auguri dell’amministrazione comunale.

Leda è nata a San Lazzaro di Savena, in provincia di Bologna, e si è trasferta con la famiglia a Misano nel 2007.

Una vita ricca di attività e aneddoti la sua, come quella volta che, durante la Seconda Guerra Mondiale, è finita insieme ad un’amica sotto un bombardamento, schivandolo per un pelo.

Molto legata alla sua indipendenza, non voleva sposarsi: suo marito Enzo dovette attendere vent’anni prima del fatidico sì. Diventata mamma in età matura, ha aiutato il marito nell’azienda di famiglia che costruiva prima telai e in seguito moto, ora divenute storiche, occupandosi della contabilità e di tante altre cose.

Il figlio Piero, divenuto grande, ha conosciuto la moglie Catia, misanese, negli anni in cui era studentessa a Bologna. Con il tempo tutta la famiglia si è trasferita a Misano, dove ieri ha festeggiato i 100 anni di Leda.