Mese di febbraio: gli appuntamenti della settimana a Rimini

76

RIMINI – Cose da fare a Rimini dal 1 al 10 febbraio 2022

A Rimini a febbraio continuano le iniziative all’insegna dell’arte e della cultura con le proiezioni  dei capolavori di Fellini al “Cinemino” nel Palazzo del Fulgor, gli spettacoli teatrali del secondo atto della stagione di prosa del Teatro Galli e poi ancora visite guidate nei luoghi identitari di Rimini, dal Fellini Museum, al Part, alla Domus del Chirurgo e al teatro Galli. Aperte anche le prevendite dei biglietti per la stagione d’opera 2022 del Teatro Galli che presenta Manon Lescaut (11 e 13 febbraio) e Don Giovanni (11 e 13 novembre). Da non perdere la mostra “La commedia immaginata” al Museo della Città, che, attraverso venti preziose Divine Commedie illustrate stampate dal XV secolo ai giorni nostri, selezionate tra le più di mille edizioni antiche e moderne dell’opera dantesca, propone l’evoluzione del mito di Francesca da Rimini, in una narrazione attraverso le immagini.

Giovedì 10 febbraio ricorre la Giornata del Ricordo che prevede, oltre alla Cerimonia Commemorativa, un calendario di appuntamenti culturali e di approfondimento.

1, 3, 8, 10, 15, 17, 22, 24 febbraio 2022

Palazzo del Fulgor, piazza San Martino – Rimini centro storico
Fellini Open: Proiezioni al Cinemino di Palazzo del Fulgor

Continuano gli appuntamenti al Cinemino, allestito all’interno del Palazzo del Fulgor. In occasione delle celebrazioni della nascita del regista riminese, il martedì vengono proiettati i capolavori di Fellini, sei titoli selezionati all’interno della celebrata filmografia del Maestro, mentre il giovedì si possono vedere i documentari dedicati ai grandi registi del cinema italiano alternati ad alcuni dei loro film più significativi.

Martedì 1 febbraio, LA DOLCE VITA, di Federico Fellini. Giovedì 3 febbraio, LA LUCIDA FOLLIA DI MARCO FERRERI, di Selma Dall’Olio.

Martedì 8 febbraio, 8 e 1/2 di Federico Fellini. Giovedì 10 febbraio, UNA STORIA MODERNA – L’APE REGINA, di Marco Ferreri.
L’ingresso è riservato ai visitatori di FM Museum o al solo Palazzo del Fulgor al costo di 3 €

Ore 16.00  Info: 0541 704494; 0541 70449 museofellini@comune.rimini.it

1 e 3 febbraio 2022

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Rassegna ‘Meglio al Cinema’ con film in lingua originale e sottotitoli in italiano

Il Cinema Tiberio propone film in versione originale sottotitolati in italiano a seconda della disponibilità

A pagamento € Info: 328 2571483 www.cinematiberio.it

venerdì 4, sabato 5, domenica 6 febbraio 2022

Teatro Amintore Galli, piazza Cavour, 22 – Rimini centro storico
Re Lear

Spettacolo della Stagione Teatrale di prosa e danza 2021/2022 del Teatro Amintore Galli

Glauco Mauri, che nella sua lunga carriera artistica ha dato vita a ventiquattro personaggi shakespeariani, affronta per la terza volta Re Lear; al suo fianco Roberto Sturno veste i panni del conte di Gloucester. A dirigerli in una delle più “nere” ed enigmatiche tragedie di Shakespeare, dramma dell’amore padri-figli e della follia, Andrea Baracco.

Orario: venerdì 4, sabato 5 febbraio alle 21.00; domenica 6 febbraio alle 16.00

Ingresso a pagamento Info: 0541 793811 biglietteriateatro@comune.rimini.it

sabato 5 febbraio 2022

Mulino di Amleto Teatro, via del Castoro, 7 – Rimini Grotta Rossa
Ulisse

Spettacolo teatrale al Mulino di Amleto Teatro – Rassegna Odissee VII e VIII edizione

Due tempi di Alessandro Ciacci tratti da Ulisse di James Joyce, in occasione del centenario della pubblicazione (1922-2022).

L’Ulisse di Joyce è innanzitutto un libro comico. Alessandro Ciacci, comico professionista, nonchè attore teatrale, adatta il capolavoro joyciano per le scene e lo propone sotto forma di one man show tutto da ridere.

Ore 21.00 Ingresso a pagamento Info: 0541 752056 info@mulinodiamletoteatro.com

domenica 6 febbraio 2022

Mulino di Amleto Teatro, Via Del Castoro, 7 – Rimini Grotta Rossa
Il Mulino dei Piccoli: Pinocchio un pezzo di…

Spettacolo per bambini di e con Beppe Chirico e Giacomo De Paoli, regia di Davide Schinaia.

Lo spettatore si potrà addentrare nella favola di Collodi insieme alla capacità di giocare di Beppe Chirico e all’artigianato musicale di Giacomo Depaoli, attraverso oggetti dimenticati, macchine sonore, scenografie, personaggi evocati, canzoni.

Questi due rigattieri dell’immaginario sono in verità due sciamani che trascinano lo spettatore in un viaggio emotivo, utilizzando la musica, il sonaglio e la parola come forze magiche in grado di toccare luoghi profondi della coscienza.

Orario: 11.00 e 16.30 Ingresso a pagamento. Gratuità: bambini sotto ai 3 anni

Info: 0541 752056 info@mulinodiamletoteatro.com

da lunedì 7 a mercoledì 9 febbraio 2022

Cinema Teatro Tiberio, via San Giuliano 16 – Rimini Borgo San Giuliano
Frida Kahlo. Ribelle. Donna. Simbolo

Nell’ambito della Rassegna ‘Exibition On Screen’, viene proiettato il film dal titolo Frida Kahlo. Ribelle. Donna. Simbolo, di Ali Ray.

Il documentario è un viaggio attraverso la vita di un’autentica icona mondiale, che permette di scoprire la sua arte e la verità dietro la sua vita, spesso turbolenta, e che con i suoi quadri e la sua personalità ha saputo influenzare e ridefinire il presente.

Orario: lunedì 7 e martedì 8 febbraio alle ore 21.00; mercoledì 9 febbraio alle ore 17.00 e 21.00

Ingresso a pagamento Info: 328 2571483 info@cinematiberio.it

8, 10, 12 febbraio 2022

Rimini Portocanale (Biblioteca di Pietra) e sedi varie

Giorno del Ricordo

Il parlamento italiano riconosce il 10 febbraio quale “Giorno del Ricordo” in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano- dalmata e delle vicende del confine orientale. Il Comune di Rimini propone per l’occasione varie iniziative.

Giovedì 10 febbraio, Cerimonia Commemorativa

– ore 11, – Biblioteca di Pietra, Portocanale Rimini. Deposizione di una corona di alloro presso la Biblioteca di pietra, il monumento dedicato alle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, con una breve cerimonia, organizzata secondo le restrizioni anti-Covid19.

A questo momento rituale di omaggio alla memoria delle vittime e degli esuli italiani, si affianca un calendario ricco di appuntamenti.

Il tema delle foibe viene affrontato nel convegno intitolato “Novecento di confine. L’Istria, le foibe, l’esodo” con Enrico Miletto, martedì 8 febbraio alle ore 18 in Sala della Cineteca.

Tra le iniziative in programma quella della presentazione del bando “Esodo. Dal confine orientale a Rimini”, una raccolta di diari, appunti, lettere, fotografie e testimonianze sugli esuli istriani fiumani, dalmati, giunti nel territorio riminese, promossa con l’obiettivo di creare un archivio presso la Biblioteca civica Gambalunga, a disposizione degli studenti e della ricerca. (giovedì 10 febbraio ore 17, Sala della Cineteca).

Alla Galleria dell’Immagine sarà inaugurata – il 10 febbraio alle ore 18.30 – una mostra intitolata “Ti verrà dietro la città” di Vittorio D’Augusta, sul tema dei confini e degli esili, ispirata da un verso di Costantino Kavafis.

Sabato 12 febbraio alle ore 10.00 è prevista una diretta sul canale YouTube dell’Istituto Storico Rimini con l’incontro-testimonianza di Stefano Zecchi, filosofo e scrittore. Un momento didattico, riservato alle classi quarte e quinte delle scuole secondarie di secondo grado di Rimini, a cura delle Associazioni Unione degli Istriani.

Ingresso gratuito. Info: 0541 24730 istitutostoricorimini@gmail.com

Il calendario degli eventi può subire variazioni, per conferme è possibile contattare i numeri di telefono dei vari organizzatori indicati per ciascun evento o gli uffici di informazione turistica tel. 0541 53399 Info: www.riminiturismo.it