Mese della scienza, “Il paracadute di Perseverance”

6

Mercoledì 10 novembre, online alle 17, il primo degli appuntamenti della settimana. Si prosegue con il planetario alla biblioteca Delfini e l’astrobiologia alla Crocetta

MODENA – La nuova settimana del Mese della scienza si apre mercoledì 10 novembre con “Il paracadute di Perseverance”, il laboratorio on line, con inizio alle 17, aperto a ragazzi e adulti dagli 11 anni in su, per scoprire il messaggio nascosto del rover atterrato su Marte. Con la guida di Maura Sandri, tecnologa e giornalista che si occupa anche di progettazione di ottiche per satelliti e radiotelescopi, i partecipanti potranno costruire il loro paracadute e decifrare la sequenza utilizzata dalla Nasa per Perseverance.

Sempre pensato per i più piccoli (dai 4 ai 12 anni) è “Digitarium” l’appuntamento di sabato 13 novembre alla biblioteca Delfini, a cura dell’associazione Sofos, che porta i partecipanti all’interno di un vero planetario ad ascoltare i racconti degli astronomi. Sono previste cinque repliche (alle 10.30, 11.30, 16, 17, 18).

“C’è vita nell’universo?” è la domanda a cui prova a rispondere l’incontro sull’astrobiologia in programma venerdì 12 novembre, alle 18.30, alla biblioteca Crocetta (alla palazzina Pucci). A guidare la conversazione, cercando risposta sulle origini della vita nell’universo, saranno Barbara Cavalazzi, docente al dipartimento di Scienze biologiche, geologiche e ambientali dell’Università di Bologna, e Rita Fioresi, docente di Matematica all’Università di Bologna.

Per partecipare agli incontri, anche on line, è preferibile prenotarsi utilizzando il link dedicato sul sito delle Biblioteche di Modena (www.comune.modena.it/biblioteche).

Nel fine settimana, sabato 13 e domenica 14 novembre, doppio appuntamento giornaliero, alle 17.30 e alle 20.30, nel cortile della ex Torre di controllo al parco Ferrari, con l’associazione Astrofili “G. B. Amici” per osservare al telescopio la Luna e i pianeti Giove e Saturno.

“Seconda stella a destra…”, l’edizione 2021 del Mese della scienza, è la rassegna di cultura scientifica promossa dalle Biblioteche e dall’Archivio storico del Comune di Modena che, dal 5 al 27 novembre, propone a ragazzi e adulti un viaggio affascinante tra astronomia e astrofisica. Nell’anno delle celebrazioni dantesche, la meraviglia del “riveder le stelle” offre un itinerario composto di libri, giochi, esperimenti e osservazioni dall’infinitamente piccolo e all’infinitamente grande oltre a incontri con i protagonisti.