Mercoledì del cuore, rafforzate le misure di sciurezza e i controlli

municipio di forlìVietato l’asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine

FORLÌ – In occasione dei Mercoledì del Cuore, manifestazione che richiama nel centro storico di Forlì diverse migliaia di persone, vengono rafforzate le misure di sicurezza e i controlli, a garanzia del corretto svolgimento dell’evento.

Il Comune di Forlì ha emanato nella giornata di oggi l’ordinanza con la quale si vieta ai titolari degli esercizi pubblici (bar, pub, pizzerie, ristoranti e simili) e alle attività commerciali (i cosiddetti esercizi di vicinato) comprese quelle che si avvalgono di distributori automatici, di vendere bevande – anche se prive di contenuto alcolico – in contenitori di vetro o altro materiale analogo frangibile (bottiglie o altri contenitori in genere) o in lattine, se destinate all’asporto, ovvero per essere consumate al di fuori dei locali o delle aree esterne, espressamente autorizzati all’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande. Le bevande da asporto potranno, infatti, essere vendute e consumate solo in bicchieri di plastica o di carta.

Il divieto è valido nei soli giorni di svolgimento della manifestazione, ovvero 6, 13, 20 e 27 giugno, nonché 4, 11, 18 e 25 luglio, dalle 18 alle 24, nella zona del centro storico inclusa nel perimetro delimitato dalle seguenti vie: Viale Corridoni, Viale Matteotti, Viale Vittorio Veneto, Viale Italia, Viale Salinatore, Via Giovanni dalle Bande Nere.

Gli esercenti avranno inoltre l’obbligo di istituire un servizio di vigilanza e di monitoraggio esterno al locale per informare i frequentatori sui divieti. I trasgressori saranno puniti ai sensi delle norme vigenti.

E’ possibile consultare l’ordinanza sul sito www.comune.forli.fc.it .