Memauseo di Forlì: L’arte nella cartapesta

municipio di forlìFORLÌ – Carta didattica. Al Metamuseo un racconto sulla cartapesta e l’uso simbolico-sociale del fare. Mercoledì 28 novembre guidati dall’esperienza de Una Scuola x le Mani – Scuola della Cartapesta attraverseremo le infinite possibilità di una tecnica ancestrale con cui si cerca di dar vita e forma viva a idee, progetti, intuizioni.

Il valore di lavorare con la cartapesta scoprendosi capaci di fare, cosa importantissima nella crescita, come nell’arte. Al Metamuseo di Palazzo Sassi Masini mercoledì 28 novembre alle 18,30 dialogo conviviale, per tutti, con l’artista Anton Roca su cartapesta e uso socio-simbolico del fare. A seguire tisana e ciambella per il Finissage del Metamuseo edizione 2018 con Una Scuola x le Mani – Scuola della Cartapesta di Gambettola, Metamuseo, Fantariciclando e tutti gli intrepidi esploratori del quotidiano per un arrivederci alla prossima performance.

Tecnica economica e abbastanza facile, la cartapesta ha il suo bello nelle ampie possibilità di espressione che concede.Il catalano Anton Roca, dal 1990 in Romagna, “artista delle pagine di giornale e della colla” sarà ospite della serata ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Dirige da qualche anno la Scuola della Cartapesta a Gambettola nota anche per i carri allegorici. L’operato di questo artista non si ferma naturalmente qui ma spazia attraverso una profonda riflessione sull’identità del soggetto contemporaneo.A partire da questa propensione interagendo con il mondo esterno entra costantemente in rapporto con il limite tanto che approfondendone i contenuti e le metodologie alimenta la necessità di attraversare e di forzare i recinti ideologici e culturali.

Il progetto Metamuseo experience nella sua quarta performance è presentato da Fantariciclando e Metamuseo girovago, con il contributo della Regione Emilia-Romagna -Piano di Azione Ambientale per un futuro sostenibile 2011/2013. Insieme a ER.GO -Azienda Regionale per il Diritto agli Studi Superiori, Progetto Quadreria in Pediatria, Action Line, LUnGi -Libera Università del Gioco, Centro Italiano Storytelling, Condotta Slow Food di Forlì, Cosascuola Music Academy, Museo Tramonti Guerrino. Con il contributo del Comune di Forlì.