Mc Hip Hop Contest, l’entusiasmo dell’assessore regionale Corsini: “Grande colpo d’occhio, promuoviamo queste iniziative”

4
Mc Hip Hop Contest 2023 Corsini Angelini

RICCIONE (RN) – Un colpo d’occhio a dir poco spettacolare. Un’energia debordante. Talento puro a servizio della bellezza, del divertimento: la danza che sale in cattedra e diventa contagiosa. La Sala Concordia del Palazzo dei congressi di Riccione si è vestita di entusiasmo, accogliendo ieri sera il “Dance Theater” con le performance di alcuni tra i più prestigiosi ospiti dell’evento Mc Hip Hop Contest e con l’attesissima sfida del Crew Of The Year. Il risultato è stato stupefacente per la qualità delle coreografie. In scena sono andati gli anni Ottanta, il film Ritorno al futuro, la magia del ballo di gruppo.

La 27esima edizione del Mc Hip Hop Contest, la 13esima a Riccione, ha portato 2.200 partecipanti per circa settemila presenze alberghiere: 111 le crew in gara, più di 300 street dancers che si sono sfidati nelle battles freestyle.

Corsini: “Obiettivo della Regione è  promuovere queste iniziative”

Ieri sera al Palazzo dei congressi era presente anche l’assessore regionale al Turismo Andrea Corsini:  “Il colpo d’occhio è stato spettacolare – ha osservato alla conclusione delle performance -. La Regione appoggia in pieno questo tipo di  eventi: promuovono un turismo di giovani che condividono passioni come la danza e la musica, che rappresentano un linguaggio universale. Il nostro obiettivo è incentivare  queste iniziative”.

Molto soddisfatta della riuscita dell’evento anche la sindaca Daniela Angelini: “In questi giorni ho visto per le strade di Riccione tantissimi ragazzi che hanno portato energia ed entusiasmo. Riccione ospita il Mc Hip Hop Contest da 13 anni e sarà sempre pronta ad accoglierlo. Grazie – si è rivolta a ragazzi e organizzatori – per la carica che portate”.

Il Contest, che si chiude oggi, ha portato a Riccione 34 coreografi Special Guest per questa edizione provenienti da Italia, Francia, Olanda, Svizzera, Stati Uniti: si tratta di artisti che lavorano con tutte le più grandi Star internazionali. Per Riccione questi quattro giorni sono stati di fatto una festa continua, perfettamente in linea con il claim “La festa infinita”, scelto dall’amministrazione comunale.

Tanti alberghi riccionesi continueranno a restare aperti in vista, tra gli altri eventi, del Sigep che sta già facendo registrare numeri importanti in termini di prenotazioni.