Marchionne, il cordoglio del Sindaco di Modena

luttoMuzzarelli: “Un manager di statura internazionale”. Nel territorio consolidate la presenza di Ferrari, Maserati e Cnh. Condoglianze del Consiglio comunale

MODENA – “Il suo ricordo ci sia di stimolo per affrontare le sfide dell’innovazione e della creazione di opportunità di lavoro”. Il sindaco di Modena e presidente della Provincia Gian Carlo Muzzarelli ricorda così la figura di Sergio Marchionne nel giorno della scomparsa.

“Ci sarà tempo e modo – spiega Muzzarelli – per i giudizi storici: oggi ricordiamo la persona, il manager di statura internazionale e riconosciuto come tale, e prevale il dolore anche personale avendolo conosciuto e incontrato in più occasioni. Sono vicino alla sua famiglia, ed esprimo le condoglianze a nome dell’Amministrazione comunale e provinciale”.

Per Muzzarelli, da Modena lo si ricorda soprattutto “per il valore della Ferrari cresciuto in questi anni, il consolidamento della presenza di Maserati, Ferrari e Cnh qui nel nostro territorio, le nuove prospettive per l’automobile elettrica, il Centro di ricerca Alfa-Maserati che sta dando lavoro a tanti ingegneri in città”.

Cordoglio è stato espresso anche dalla presidente del Consiglio comunale Francesca Maletti a nome di tutti i gruppi consiliari.