Manutenzioni sulle strade di Modena, lavori anche di notte

Prosegue il Piano: da lunedì 2 a venerdì 6 settembre diversi interventi di asfaltatura in via Due Canali sud, tangenziale, via Cialdini e via IV Novembre

MODENA – Prosegue con una serie di interventi di asfaltatura, in programma da lunedì 2 a venerdì 6 settembre, il piano di manutenzione straordinaria delle strade avviato all’inizio dell’estate dal Comune di Modena. Gli interventi principali riguardano lo svincolo 15 della tangenziale e l’incrocio tra viale Storchi e via Cialdini e saranno eseguiti nelle ore notturne per impattare il meno possibile sulla circolazione. Gli altri due interventi in programma, invece, saranno effettuati di giorno sua via Due Canali sud e su via IV Novembre.

I lavori prendono il via lunedì 2 settembre da via Due Canali sud che sarà chiusa al traffico dalle 8 e per tutta la giornata.

Martedì 3 settembre, dalle 20, sarà effettuata l’asfaltatura dello svincolo 15 della tangenziale verso Modena nord e la fiera; lo svincolo rimarrà chiuso al traffico fino alle 7 di mercoledì 4 settembre. Un’apposita segnaletica indicherà l’interruzione e i percorsi da seguire per chi deve recarsi a Modena nord.

Mercoledì 4 settembre, anche in questo caso con inizio alle 20 e lavori che proseguiranno per tutta la notte, sarà eseguito l’intervento di asfaltatura dell’incrocio tra viale Storchi e via Cialdini che proseguirà fino all’intersezione con via IV Novembre. L’esecuzione dei lavori comporterà la chiusura della corsia che da viale Storchi immette direttamente su via Cialdini e restringimenti della carreggiata in entrambi i sensi di marcia.

Venerdì 6 settembre, dalle 8 e per tutta la giornata, i lavori riguarderanno via IV Novembre fino all’incrocio con via Padre Candido e interesseranno sia la sede stradale che il marciapiede.

Il programma di interventi di manutenzione straordinaria riguarda strade, marciapiedi, portici, piste ciclabili e ponti in tutto il territorio comunale per un valore complessivo di oltre 2 milioni e 200 mila euro. Obiettivo degli interventi, programmati dal settore Lavori pubblici del Comune ed eseguiti da ditte specializzate in asfalti, è la messa in sicurezza delle pavimentazioni ammalorate, con la chiusura di buche e il risanamento del manto stradale, l’abbattimento di barriere architettoniche e la manutenzione dei giunti di dilatazione dei ponti.