Maltempo, la situazione e i danni nel Comune di Bologna

50

Le preferenziali di Andrea Costa, Saragozza e Porrettana rimangono aperte fino alla mezzanotte di oggi. Il Sindaco invita aziende ed Enti allo smart working per i prossimi giorni

BOLOGNA – A seguito dell’emergenza maltempo di questi giorni si prevede, in particolare questa sera e anche nei prossimi giorni, un traffico congestionato soprattutto nella zona ovest della città e sui viali nel tratto tra porta Saragozza e la stazione, a causa della chiusura di via Saffi e ai diversi danni lasciati dal maltempo anche in altre strade.

Da questa mattina e fino alla mezzanotte non saranno attivi gli strumenti RITA di telecontrollo delle corsie preferenziali di via A.Costa, via Porrettana, via Saragozza e del tratto di via Saffi (da via del Timavo verso il centro, fino al punto in cui è interrotta).

Inoltre, su indicazione del Sindaco, il Comune ha scritto alle aziende e agli Enti della città per invitarle ad adottare il più possibile lo strumento dello smart working domani e nei prossimi giorni. Cosa che avverrà anche per quel che riguarda il Comune e la Città metropolitana di Bologna.

L’ondata eccezionale di maltempo è cessata. In questi due giorni si sono registrate le precipitazioni che normalmente, secondo la media degli ultimi vent’anni, si registravano nei due mesi di aprile e maggio. Il livello dell’acqua nei fiumi in città si sta abbassando ma rimangono i danni.

La situazione più critica è quella di via Saffi che rimane chiusa dall’altezza di Via del Chiù ai viali. Nelle prossime 48 ore si effettueranno i sopralluoghi e solo dopo si potrà avere una stima precisa dei danni all’asfalto e alla copertura sotterranea e soprattutto dei tempi necessari alla riapertura in sicurezza della strada che in questo momento non è possibile definire.

Danni ingenti a causa di smottamenti anche a Villa Spada: il parco e la Biblioteca sono chiusi.

Questa la situazione delle altre strade nel Comune di Bologna su cui si sta intervenendo:

– Via Gaibola 7, chiusura parziale per vegetazione e terriccio in strada
– Toscana Direttissima, albero caduto su fili pubblica già in via di risoluzione
– Via Roncrio, alberi sulla carreggiata
– Lastre Colli, strada chiusa per fango su carreggiata
– Tunnel Sabena, chiusa corsia direzione periferia per allagamento tunnel
– Via Triumvirato, varie buche pericolose
– Via Felicina, varie buche pericolose

In molti altri punti della rete stradale si sta intervenendo per riparare buche che si stanno aprendo nell’asfalto come quasi sempre dopo piogge forti, e per effettuare la pulizia della carreggiata da terriccio e fango.

Smottamenti di piccola entità si sono segnalati anche in via del Paleotto e zona di via di Casaglia.

Si sta inoltre intervenendo per diverse cadute di alberi: in via Toscana, nel giardino delle scuole Longhena, in via La Malfa e in via Battindarno.

Infine è in corso il monitoraggio della Polizia Locale e dei tecnici nelle zone dove ci sono stati smottamenti.

Invitiamo tutte e tutti a guidare con prudenza e a spostarsi, per quanto possibile, utilizzando i mezzi pubblici o in bici o a piedi.