“Mafie in casa nostra?”, un incontro per conoscere e approfondire il tema del contrasto alla criminalità organizzata

4
mafie

Venerdì 3 dicembre 2021 alle 20.30 nella Sala Estense, con il patrocinio del Comune di Ferrara, Regione Emilia-Romagna

FERRARA – Le associazioni “CortoCircuito”, “Sostenitori dei Collaboratori e Testimoni di Giustizia”, “I Cittadini contro le Mafie e la Corruzione”, S.O.S. Infanzia nel Mondo e “Movimento Rivoluzione Umana” hanno organizzato il convegno pubblico “Mafie in casa nostra?”, in programma venerdì 3 dicembre 2021 alle 20.30 nella Sala Estense (Piazza del Municipio – Ferrara), con il patrocinio del Comune di Ferrara, Regione Emilia-Romagna – #Plastic-freER.

I contenuti dell’incontro pubblico sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa svoltasi in residenza municipale martedì 30 novembre che ha visto la partecipazione di Nicola Bogo e Anna Lugaresi del Centro di Mediazione del Comune e di Paolo Vezzani (“Sostenitori dei Collaboratori e Testimoni di Giustizia” e “Movimento Rivoluzione Umana”), in rappresentanza delle associazioni organizzatrici coinvolte.

> DOCUMENTAZIONE scaricabile in fondo alla pagina: le dichiarazioni delle associazioni organizzatrici. 

“Sul tema della legalità – ha affermato Vezzani – dobbiamo sempre porre attenzione alla storia del passato e affrontare con determinazione la guerra ancora oggi in atto, per contrastare sia la criminalità organizzata sia gli atteggiamenti di mafiosità che si diffondono nella nostra società. Dobbiamo farlo impegnandoci e rivolgendoci soprattutto ai giovani, sostenendo le esperienze di importanti testimoni e protagonisti che valorizzeremo durante il convegno di Ferrara”.  

“Con azioni specifiche e mirate, finanziate anche da apposito fondo regionale, ogni anno l’Amministrazione comunale organizza incontri e diffonde la cultura della legalità attraverso il coinvolgimento delle associazioni e le realtà istituzionali del territorio. La Festa della Legalità e della Responsabilità ne rappresenta una sintesi significativa e partecipata” hanno sottolineato i rappresentanti del Centro di Mediazione comunale.

Il programma dell’iniziativa prevede in apertura gli interventi introduttivi di
– Mario Spezia Vice Presidente Ass. “Sostenitori CdG e TdG”. e Ref. Nord-Est Ass. “I Cittadini Contro le Mafie e la Corruzione”
– Paolo Vezzani Tesoriere Ass.”Sostenitori CdG e TdG”.
– Paola Vegliantei, collaboratrice segreteria del sottosegretario di Stato alla Difesa.

Seguiranno le relazioni di
– Sebastiano Ardita Componente del CSM;
– Col. Sergio De Caprio (Capitano Ultimo) già Comandante di Crimor;
– Pippo Giordano già ispettore della DIA di Palermo. Ex Collaboratore di Giustizia che ancora collabora con varie Procure;
– Elia Minari giurista, scrittore, esperto di mafie e corruzione.
– Antonino Bartuccio, sindaco coraggio.
Coordinano i lavori: Claudia Fortini giornalista de “Il Resto del Carlino”, Davide Bonesi giornalista de “La Nuova Ferrara”, Marco Zavagli direttore di “Estense.com”.

Ingresso libero – solo con Green Pass – info e prenotazioni posti: ass.sostenitori@gmail.com

Prevista anche una diretta audio-video del convegno su canali social delle associazioni organizzatrici.