Lunedì 15 febbraio al Centro Borgo riapre la prima storica agenzia di viaggi Robintur

40

BOLOGNA – L’8 novembre 1989, quasi 32 anni fa, Robintur Travel Group apriva la sua prima agenzia viaggi: era la QuiCoop nel centro commerciale Borgo, a sua volta il primo nato tra gli ipermercati della città. Oggi, le agenzie dirette del Gruppo, che ha sede a poche centinaia di metri, sono 90, e da lunedì 15 febbraio la ex QuiCoop riapre in nuove vesti, con l’insegna Viaggi Coop e un format innovativo e accogliente, affacciata all’interno del centro, di fronte alla barriera delle casse Coop.

“Proprio nel momento più difficile della nostra vita d’impresa – sottolinea Tina Giglio, direttore rete, personale e organizzazione di Robintur Travel Group in cui ci troviamo a reggere l’urto di una pandemia che mina profondamente il nostro lavoro, abbiamo voluto dare seguito al progetto di rinnovamento della nostra prima agenzia. Una scelta anche simbolica: purtroppo in questa fase non ci sono le condizioni per tenere un’inaugurazione, ma la faremo non appena sarà possibile”.

Salgono così a nove le agenzie con l’insegna Viaggi Coop nella rete di Robintur Travel Group. Nella stessa giornata di lunedì 15 febbraio riapriranno in tutta Italia, in piena sicurezza e rispettando le norme anti Covid, le circa 90 agenzie di viaggio dirette con le insegne Robintur e Viaggi Coop. Un segnale di ripartenza importante per uno dei comparti più penalizzati dalla pandemia che, sfidando la crisi, si rimette in moto partendo proprio da quel “tramite” della vacanza, oggi indispensabile, che è l’agenzia di viaggi. E di viaggiare gli italiani, come attesta il recente sondaggio Coop 2020-Nomisma sull’andamento dei consumi, hanno decisamente voglia visto che la voce “viaggi e vacanze” è in testa ai loro desideri nel segmento tempo libero, seguita a ruota da ristoranti, bar e pub. Un servizio, quello dell’agenzia, che sembrava aver perso centralità a favore del fai da te on line ma che oggi è tornato prepotentemente al centro della pianificazione di ogni viaggio. La riapertura della più grande rete italiana di agenzie di viaggio dirette è anche l’occasione per  utilizzare i voucher per i viaggi 2020 forzatamente cancellati.

“Con le agenzie chiuse dal 6 novembre prestando solo servizi su richiesta – aggiunge Tina Giglioe si sente il bisogno di sondare di nuovo il mercato e i suoi umori. Siamo consci che il momento è complicato ma apriamo i nostri uffici anche per dare un messaggio tranquillizzante sul futuro, e speriamo che a brevissimo si possa riprendere confidenza con il viaggio”. Le agenzie Robintur e Viaggi Coop presenteranno un’ampia gamma di offerte a tariffe vantaggiose per crociere, tour ed itinerari, vacanze al mare, sulla neve o nei luoghi del benessere e inizieranno a fare preventivi sulle vacanze estive basandosi su prodotti a marchio proprio o realizzati da terzi.

Utilizzando anche il volano dell’iniziativa “Torniamo a viaggiare”, partita da pochi giorni. La campagna lanciata da Robintur con una foto può portare lontano: basta caricare sul sito  www.torniamoaviaggiare.it  uno scatto del proprio viaggio del cuore, o della vacanza preferita, o della destinazione dei sogni, corredata con un “tweet” (massimo 80 caratteri) che spiega il perché ci siamo innamorati di quel posto, aggiungendo che cos’è a renderlo unico e che potrebbe piacere ad altri. Si riceverà, così, un coupon che dà diritto a uno sconto di 50 euro valido nelle agenzie di viaggi Robintur e Viaggi Coop. Le foto migliori verranno pubblicate on line sul sito e i canali social dell’iniziativa, per ispirare i viaggiatori raccontando le destinazioni italiane per le prossime vacanze.

Robintur Travel Group è il gruppo di proprietà di Coop Alleanza 3.0 che, con le insegne Robintur e Viaggi Coop, detiene la più grande rete italiana di agenzie di viaggio dirette. Il Gruppo è attivo nei segmenti leisure, gruppi e nel business travel; ha chiuso il 2019 con vendite per oltre 305 milioni, ricavi e utili in crescita sull’anno precedente, realizzate dalla rete diretta e dalla società controllate.