Luminarie strappate in viale Risorgimento e nei pressi del liceo Respighi

7

L’assessore Fornasari: “Rammarico per i gesti di inciviltà”

Palazzo Mercanti_500PIACENZA – “Gesti di inciviltà che si commentano da soli, ma lasciano sempre molta amarezza”: non nasconde il rammarico, l’assessore al Commercio Simone Fornasari, per le luminarie strappate in viale Risorgimento e, dagli alberi intorno ai quali erano affisse, nei pressi del liceo scientifico Respighi. La scoperta, a seguito dei controlli effettuati per verificare il malfunzionamento.

“Neppure l’albero di Natale è stato risparmiato da danneggiamenti”, aggiunge Fornasari, ricordando che già l’anno scorso gli addobbi erano stati oggetto di vandalismi. “La ditta incaricata è intervenuta subito per risolvere il problema, ma penso sia doveroso non far passare sotto silenzio la maleducazione e l’irresponsabilità di chi crede che rovinare un bene collettivo sia un gioco o un divertimento. Per questo confido anche nella collaborazione dei cittadini, perché chiunque sia testimone di simili comportamenti non esiti a segnalarlo: chi non ha rispetto degli spazi pubblici non ha rispetto della comunità”.