L’otto sempre: iniziative per il mese dedicato alla giornata internazionale della donna

6

RIMINI – “L’Otto sempre”, un mese intero, dal 2 al 29 marzo dedicato a incontri e riflessioni in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna. Il programma è stato presentato il 23 febbraio dalla vicesindaca con delega alle pari opportunità del Comune di Rimini, Chiara Bellini, insieme ad una rappresentanza di Rete Donne Rimini e delle associazioni che partecipano all’organizzazione del programma. L’iniziativa di quest’anno è dedicata alle donne afghane, iraniane, e a tutte le donne che nel mondo lottano per i diritti.

“La giornata internazionale dei diritti della donna – ha spiegato nella sua introduzione la vicesindaca Chiara Bellini –  non ha lo scopo di ‘festeggiare’ le donne, bensì di favorire una riflessione sul tema della parità di genere. Il percorso storico di questa ricorrenza fu caratterizzato dalle manifestazioni operaie, dalle battaglie politiche per il voto alle donne, da rivendicazioni e scioperi per i propri diritti. Oggi la parità è sancita costituzionalmente, ma sappiamo di essere ancora lontane da una piena ‘parità di sostanza’. La divisione dei ruoli nell’ambito della famiglia e del lavoro riproduce una visione patriarcale del contributo che donne e uomini possono dare a ciascuno degli ambiti: in Italia, il lavoro di cura (figli, anziani, casa) pesa per il 75% sulle donne, mentre meno di una donna su due lavora, rendendo il nostro Paese ultimo in Europa per occupazione femminile. Per questo è fondamentale mantenere i ‘riflettori accesi’ sui divari di genere: “L’otto sempre” significa nutrire di azioni quotidiane il lavoro culturale e politico per i diritti delle donne. Tenere vivo il dibattito su questo tema è un obiettivo che Il Comune di Rimini, attraverso l’assessorato alle politiche di genere, la Casa delle Donne, la Rete Donne Rimini, insieme ad altre collaborazioni, continua e continuerà a mettere al centro, con la ferma volontà di fare la sua parte per una società più equa e quindi sviluppata”.

“Qualche segnale positivo – ha continuato la Bellini – arriva dalla pubblicazione dei ISTAT relativi alle forze lavoro nella provincia di Rimini nel terzo trimestre 2022, elaborati dal gruppo uffici studi delle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna”. Dati da cui emerge una crescita annua, nel terzo trimestre 2022, il tasso di occupazione femminile (+0,5 punti percentuali), che si attesta al 58,8%, mentre diminuisce quello maschile (-0,3 p.p., 71,6%).

Riguardo al tasso di disoccupazione, inoltre, pur in calo per entrambi i generi, quello femminile vede diminuire il divario con quello maschile, visto il decremento maggiore

(-2,7 p.p. le donne contro –1,7 p.p. gli uomini): nel periodo luglio-settembre 2022, infatti, troviamo “solo” 1,2 punti percentuali di differenza tra i due generi (5,8% maschi, 7,0% femmine) rispetto a 2,2 punti percentuali di margine nel periodo luglio–settembre 2021 (7,5% maschi, 9,7% femmine).

“Si tratta di una tendenza – spiega la vicesindaca Bellini – che ci rinforza, come amministrazione comunale, nella scelta di misure come quella dei nidi gratuiti e criteri di accesso equi. Passa infatti anche dall’offerta di questi servizi la possibilità dilincremento dell’occupazione femminile. Una misura che ha avuto grande riscontro, portando anche ad aumentare la richiesta di posti per i nidi convenzionati, con i quali stiamo collaborando per allargare l’offerta”.

Tra le varie iniziative in programma la camminata degli uomini del 4 marzo che, quest’anno, vedrà allargare i partecipanti, avendo già avuto l’adesione da parte di tante associazioni sportive, culturali e del volontariato, istituzioni nazionali e locali tra cui – ha sottolineato la vicesindaca Bellini – anche gli Alpini.

3 -12 marzo

MOSTRA Il viaggio di Jaakko

Le madri che trasformano la perdita in un progetto d’amore

Sala ex cinema Sant’Agostino, via Cairoli 36

orario: dalle 16 alle 19 – ingresso libero

a cura di: Coordinamento Donne Acli

giovedì 2 marzo – ore 17

Presentazione libro:

Libere, il nostro no ai matrimoni forzati

L’Associazione Rompi il silenzio e l’ Associazione Trama di Terre

dialogano con l’autrice Martina Castigliani

Cineteca Comunale – via Gambalunga 27

a cura di: Rompi il silenzio

sabato 4 marzo

Camminata degli uomini / Il cambiamento è possibile

Per i diritti e contro la violenza sulle donne

Ritrovo ore 16 – Arco d’Augusto / Arrivo Piazza Cavour

a cura di: DireUomo Spazio ascolto uomini maltrattanti,

Associazione Culturale Cambia-Menti,

Movimento Centrale Teatro/Danza

martedì 7 marzo – ore 17

Non posso fare diversamente

La vita di Fernanda Wittgens tra solidarietà e arte

a cura di Patrizia di Luca, Università degli Studi Repubblica di

San Marino e Francesca Panozzo, MEB – Museo Ebraico di Bologna

Museo della Città, Sala degli Arazzi

Attività di Educazione alla Memoria del Comune di Rimini

mercoledì 8 marzo – ore 9.30

Donne per le donne –  Premiazione imprenditrici riminesi

per aver favorito le pari opportunità e il superamento

del divario di genere nel mondo del lavoro  –  Su invito

Sala Giunta – Piazza Cavour 27

mercoledì 8 marzo – ore 17.00

Le donne ai tempi dei Malatesta

Passeggiata guidata  – Ritrovo ingresso Castel Sismondo

evento a pagamento con posti limitati

per info e prenotazioni: segreteriasirimini@gmail.com

a cura di: Soroptimist Club Rimini

mercoledì 8 marzo – ore 21.00

Donne sull’orlo di un miracolo economico

ispirato al documentario “Una storia comune”

di Stefano Bisulli e Roberto Naccari

di e con Nicoletta Fabbri

Teatro degli Atti – via Cairoli 42

Ingresso libero con prenotazione

Prenotazioni: biglietteria.comune.rimini.it – 0541 793811

giovedì 9 marzo – ore 18.00

Cinema Teatro Tiberio – via San Giuliano 16

Il viaggio di Jaakko

Le madri che trasformano la perdita in un progetto d’amore

Conferenza

a cura di: Coordinamento Donne Acli

a seguire – ore 20.45

Spettacolo di restituzione laboratorio La danza è donna

di Anca Ardelean – Danza&Musical

Progetto di: Provincia di Rimini  e Associazione Cambia-Menti

ingresso libero – prenotazioni: 349 4932474

in collaborazione con Associazione Crisalide

sabato 11 marzo – ore 9.30

I tumori femminili dalla diagnosi alla terapia:

il ruolo cruciale dell’anatomia patologica.

Interverrà l’equipe medica dell’Anatomia Patologica dell’Ospedale

Infermi di Rimini, coordinata dalla Dr.ssa Livia Bernardi

Palazzo del Turismo – Piazzale Fellini 3 – Ingresso libero

È gradita la prenotazione al numero 327 3228746

a cura di: Associazione Crisalide

in collaborazione con Rotary Club Rimini Riviera

martedì 14 marzo – ore 21.00

Relazioni tra desiderio e identità – Rassegna cinematografica

Il diritto di contare – regia di Theodore MelfiSegue dibattito

Cinema Fulgor – Corso d’Augusto 162 – Ingresso libero

a cura di: Associazione DireUomo

giovedì 16 marzo – ore 21.00

Concerto

NICOLETTA FABBRI QUARTET

Da Marilyn a Sophia: omaggio alle dive del cinema

pianoforte: Gabriele Zanchini, contrabbasso: Stefano Travaglini,

batteria: Stefano Paolini, voce: Nicoletta Fabbri

Cinema Fulgor – Corso d’Augusto 162 – Ingresso a pagamento

Info e prenotazioni: 0541 709545

martedì 21 marzo – ore 21.00

Relazioni tra desiderio e identità – Rassegna cinematografica

La vita invisibile di Eurídice Gusmão – regia di Karim Aïnouz

Segue dibattito

Cinema Fulgor – Corso d’Augusto 162 – Ingresso libero

a cura di: Associazione DireUomo

giovedì 23 marzo – ore 21.00

“ELSA è uno scherzo, uno scherzo, tutto uno scherzo!!!”

Lettura teatrale basata sulla biografia di Elsa Morante

Letto da: Tamara Balducci e Michele Di Giacomo

Teatro degli Atti – via Cairoli 42 – Ingresso a pagamento

a cura di: Lions Club Rimini Host

mercoledì 29 marzo – ore 21.00

Relazioni tra desiderio e identità – Rassegna cinematografica

Son-Mother – regia di Mahnaz MohammadiSegue dibattito

Cinema Fulgor – Corso d’Augusto 162 – Ingresso libero

a cura di: Associazione DireUomo

info: lacasadelledonne@comune.rimini.it – 0541 704545