Lotta allo spaccio: nuovi controlli e interventi della Polizia locale nel territorio comunale

21

Individuato nel sottopasso pedonale di via Beethoven scambio di stupefacenti. Denunciati spacciatore e acquirente

Polizia municipaleFERRARA – Non solo controlli in Gad per il Nucleo Antidegrado della Polizia Locale Terre Estensi, ma anche in tutte le altre zone del territorio in cui la cittadinanza segnala situazioni di illegalità, inciviltà oppure nota movimenti sospetti. Proprio a seguito di una circostanziata segnalazione di residenti, nelle prime ore di venerdì 7 ottobre, gli agenti in abiti civili hanno attenzionato il sottopasso di via Beethoven, strada ciclopedonale che collega via Gandini a via Verga. Dopo poco notavano un uomo, poi identificato in un ferrarese di 46 anni residente a Ferrara, che si incamminava provenendo da via Verga. Contemporaneamente, dalla parte opposta ossia da via Gandini, giungeva in bicicletta un altro uomo, poi identificato in un cittadino nigeriano di 24 anni. Tra i due avveniva un velocissimo scambio: l’acquirente dava delle banconote allo spacciatore (due pezzi da 10 e uno da 20 Euro) e questi gli cedeva una pallina incellofanata contente cocaina. Il tutto si è svolto molto rapidamente ma lo scambio non è sfuggito agli occhi degli agenti che hanno così potuto impedire la fuga a bordo del velocipede dello spacciatore e fermare anche l’acquirente. A seguito di confronto con il Magistrato di turno si optava per denunciare a piede libero lo spacciatore e di procedere ad accertamenti urgenti sulla persona conducendolo al Pronto Soccorso per scongiurare il pericolo che avesse ingerito altre dosi di cocaina, abitualmente tenute in bocca. Gli esami dei sanitari escludevano l’ingestione di dosi di stupefacente.

La sostanza – risultata positiva ad analisi speditiva – e le banconote frutto dello scambio sono state poste sotto sequestro e, dopo aver compiuto le operazioni di rito per la corretta identificazione del nigeriano, lo stesso è stato denunciato a piede libero per il reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. A carico del ferrarese di 46 anni, le sanzioni previste dall’art. 75 del testo unico stupefacenti e la segnalazione alla Prefettura per i provvedimenti conseguenti.

“Nell’area di via Verga – ha commentato il vicesindaco e assessore con delega alla Sicurezza Nicola Lodi – l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti si è ulteriormente intensificata, grazie anche all’impulso dei residenti. Questo non è un episodio isolato, negli scorsi giorni infatti sono stati diversi i sequestri di droga e le sanzioni comminate agli acquirenti. È il chiaro segnale che dove c’è illegalità la Polizia Locale interviene e opera, in ogni angolo della città e delle frazioni. Ringrazio gli agenti e i cittadini che, con le loro segnalazioni, sono i primi baluardi della sicurezza”.