L’incrocio tra Via Pini e Via Emilia Ovest sotto l’occhio vigile del TRed

5
semaforo

Installato il primo impianto per accertamento a distanza di infrazioni semaforiche di Parma

PARMA – All’incrocio tra Via Emilia Ovest, Via Pini e via Ricasoli è stato attivato un impianto per accertamento infrazioni semaforiche. La Giunta Comunale ha formalmente autorizzato con apposita deliberazione l’installazione dell’impianto per accertamento a distanza di infrazioni semaforiche. 

Il Codice della Strada prevede che le infrazioni possano, non solo essere notificate in tempi successivi, ma addirittura essere accertate in assenza dell’organo di polizia stradale, purché il rilevamento avvenga mediante utilizzo di apposite apparecchiature debitamente omologate o approvate dal Ministero dei Trasporti.

L’applicazione di questa nuova tecnologia tutelerà la sicurezza stradale e favorirà la repressione delle violazioni, dissuadendo con un permanente controllo e monitoraggio comportamenti irregolari e pericolosi, quali non rispettare le indicazioni dell’impianto semaforico.

Ulteriori impianti di rilevazione automatica di violazioni semaforiche, qualora, questa prima installazione si dimostrasse funzionale al perseguimento dell’obiettivo di aumentare il livello di sicurezza stradale, prevenendo comportamenti illeciti, spesso causa di sinistri, saranno installati in altri incroci cittadini.