LIBERaVOCE: prima edizione della Festa della Lettura ad alta voce

6

Il fine settimana del 14 e 15 maggio un programma speciale per i 90 anni della Guanda: evento clou sabato 14 all’Auditorium Carmine con il reading poetico di Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni. Posti già prenotabili su App “Parma 2020 + 21”

PARMA – Dal 13 maggio prende il via a Parma la prima edizione di “LIBERaVOCE – Festa della Lettura ad alta voce”, un progetto organizzato dall’assessorato alla Cultura del Comune di Parma insieme alle altre realtà aderenti al “Patto di Parma per la Lettura” e in collaborazione con numerosi altri soggetti del territorio che operano nel mondo dell’editoria e della promozione culturale.

La manifestazione dedicata al ricordo di Giuseppe Marchetti, grande critico letterario parmigiano recentemente scomparso, avrà la sua cornice nell’affascinante Complesso del San Paolo che per dieci giorni ospiterà decine di appuntamenti gratuiti aperti a tutti tra incontri con autori, reading poetici, presentazioni di libri, conversazioni, letture sceniche, tavole rotonde e numerose occasioni, tra letture e laboratori, dedicate a bambini e scuole.

Il programma completo è sfogliabile al link: https://flippingbooks.comune.parma.it/libri/libera-voce-programma-2022/28/

In particolare, sabato 14 e domenica 15 maggio un focus privilegiato sarà dedicato al 90° anniversario della nascita della casa editrice Guanda, fondata da Ugo Guanda e attiva a Parma dal 1932. Diverse personalità del mondo della cultura, come Davide Barilli, Guido Conti, Filiberto Molossi, Bruno Quaranta ed Emilio Zucchi, saranno invitate al Complesso di San Paolo a parlare delle collane del catalogo storico della casa editrice.

Evento clou del weekend sarà sabato 14 maggio alle 21, all’Auditorium del Carmine: Sonia Bergamasco e Fabrizio Gifuni saranno protagonisti del suggestivo e inedito reading “Il tempo dei poeti: versi in voce” con poesie tratte da “La Fenice”, la più nota delle collane di Guanda da cui trae origine anche il logo della casa editrice. Da Ghiannis Ritsos a Federico Garcia Lorca, fino alla levità delle voci femminili della grande poesia russa e ai canti aztechi o dei popoli primitivi, a confermare la convinzione di Guanda nel potere taumaturgico della poesia recitata ad alta voce. Posti già prenotabili su App “Parma 2020 + 21”.

Sono inoltre già aperte le prenotazioni su App “Parma 2020 + 21 per gli incontri con gli scrittori Marco Balzano (mercoledì 18 maggio, alle 18.30 al Complesso del San Paolo presentazione romanzo “Quando Tornerò” – Einaudi, 2021) e Paolo Nori (venerdì 20 maggio 19.30 Complesso San Paolo con l’incontro dal titolo “L’involucro sonoro delle frasi. Letteratura ad alta voce”).