“L’eredità di Antonio Barresi. Quando un consiglio può cambiarti l’impresa”

Martedì 30 ottobre 2018 dalle 14.30 alle 18.30 l’evento è in programma alle Serre dei Giardini Margherita incontro su Marketing e comunicazione in pillole

BOLOGNA – Per ricordare la figura di Antonio Barresi, responsabile del servizio Progetti d’impresa prematuramente scomparso nel 2015, la Città metropolitana di Bologna ha deciso già da due anni di dedicare un premio alla sua memoria in seno al progetto IncrediBOL!. Oltre a un contributo in denaro destinato a due imprese creative del territorio, l’ente ha deciso di organizzare anche un momento di riflessione per non disperdere il capitale non solo umano ma anche professionale condividendo la parte che del suo lavoro Antonio Barresi amava di più: quella a supporto degli aspiranti imprenditori che si rivolgevano a Progetti d’impresa.

Se l’anno scorso l’iniziativa L’eredità di Antonio Barresi – Quando un consiglio può cambiarti l’impresa ha preso le sembianze di un evento a cui hanno partecipato imprese eccellenti che – negli anni passati – avevano goduto dell’aiuto di Antonio in fase di avvio, quest’anno si vuole proseguire declinando l’appuntamento nella forma di pillole formative. L’idea è venuta facendo riferimento a un ciclo di seminari coordinati proprio da Antonio Barresi nel 2007 chiamato Il kit del neo-imprenditore, una cassetta degli attrezzi rivolta a chi stava avviando un progetto d’impresa o aveva intenzione di farlo.

Con un salto temporale di oltre dieci anni, va da sé che gli argomenti trattati debbano essere aggiornati. Si è pensato quindi a un appuntamento in cui dispensare preziosissimi consigli in materia di comunicazione e marketing alle imprese in fase di startup. Costruire una brand identity, usare i social network in maniera efficace e comprendere ciò che sta dietro l’etichetta di storytelling sono elementi fondamentali per entrare sul mercato in questo periodo.

Prendendo spunto dalle due imprese che si sono aggiudicate il premio Barresi – Kreizy di Riccardo Dall’Aglio e Lab051 – i due focus su cui si concentrerà il seminario saranno il mondo del fashion e quello del turismo, due settori in forte espansione nel territorio metropolitano di Bologna, con l’obiettivo di fornire spunti utili a tutto il comparto delle creative industries. Il turismo innanzitutto ha visto un’esplosione in tutto il territorio metropolitano: il seminario pertanto riserverà un’attenzione particolare a questo aspetto come serbatoio di opportunità per una nuova imprenditoria e l’occupazione. La vivacità nel settore infatti – è sotto l’occhio di tutti – con un’adeguata preparazione può vedere nascere servizi innovativi e professionalità specifiche legate alla creazione di esperienze, alla comunicazione e all’assistenza ai turisti.

Saranno presenti i rappresentanti della Città metropolitana di Bologna, del progetto IncrediBOL! e i vincitori del Premio Barresi Riccardo Dall’Aglio di Kreizy e Carloalberto Canobbi e Luca Ciarallo di Lab051. Il seminario sarà tenuto da Cecilia Pedroni, strategist e digital communication consultant (Happy Minds Agency e Work Wide Women).

Seguirà aperitivo di networking.

L’incontro, realizzato in collaborazione con Kilowatt, sarà pubblico previa registrazione su Eventbrite (tutti dettagli su www.cittametropolitana.bo.it/progimpresa).

Chi era Antonio Barresi

Responsabile Progetti d’impresa ha seguito per dieci edizioni il concorso “Progettando”, ha curato il progetto legato al Microcredito, ha fatto parte di BAN Bologna (Business Angels Network), ha ascoltato nel corso della sua carriera almeno 500 idee imprenditoriali l’anno nella sua attività di consulenza a sportello del servizio dell’allora Provincia di Bologna (ora Città metropolitana). È stato tra i primi ad aderire con entusiasmo al progetto IncrediBOL!, condividendo con la rete costruita dal Comune di Bologna, l’ultradecennale esperienza in materia di creazione d’impresa.

Per ricordarlo, la Città metropolitana ha messo a disposizione del progetto IncrediBOL! due contributi speciali dell’ammontare di 3mila euro ciascuno per due progetti imprenditoriali nati nel territorio metropolitano.

Le imprese vincitrici della seconda edizione del Premio Barresi

Kreizy di Riccardo Dall’Aglio

Kreizy nasce nel settembre 2016 dall’idea di due ragazzi di 22 anni che hanno deciso di impiegare le loro abilità creative e sartoriali nella personalizzazione di capi di abbigliamento, rendendoli originali e unici. Il cliente diventa parte attiva nella scelta delle modifiche da apportare, proponendo foto, immagini o idee. Il capo da trasformare può essere usato oppure si personalizza un prodotto già confezionato in esclusiva per Kreizy, per un risultato finale esclusivo e del tutto nuovo. Kreizy realizza diversi tipi di attività sartoriali, utilizzando ricamatrici e macchine da cucire. Tra i servizi sono previsti ricami con l’utilizzo di “patch” o direttamente su tessuto, applicazioni di stoffe su jeans dall’effetto vintage, disegni a mano realizzati con colori resistenti al lavaggio.

www.incredibol.net/i-vincitori-della-sesta-edizione/kreizy-di-riccardo-dallaglio/

Lab051

Lab051 nasce nel luglio 2016 a Marzabotto (BO), con l’obiettivo di valorizzare il territorio grazie a collaborazioni con le realtà imprenditoriali che lo animano. Il progetto ha inizio dall’incontro di cinque amici – Carloalberto Canobbi, Luca Ciarallo, Lorenzo Faccioli, Alberto Girolami, Matteo Veronesi – che decidono di creare un “laboratorio di idee”, focalizzandosi, in particolare, sulla comunicazione e sullo sviluppo di nuove tecnologie. Le competenze trasversali del team spaziano dalla produzione di contenuti multimediali alla pianificazione di campagne marketing, dall’utilizzo di sistemi a pilotaggio remoto all’informatica, dall’organizzazione di eventi alla promozione turistica. Lab051 sviluppa progetti legati al territorio, come i video promozionali realizzati con l’utilizzo di droni, per mostrare le bellezze dei borghi dell’Appennino, e l’applicazione mobile “Monte Sole App”, dedicata al Parco Storico di Monte Sole. Dalle esperienze maturate nasce il progetto “EnjoyAppennino”, punto di riferimento per la promozione e la pianificazione del turismo in Appennino, tramite video autoriali di grande impatto visivo e una mirata promozione attraverso il Web e i Social Media. Il portale consentirà di esplorare l’Appennino bolognese nelle sue molteplici sfaccettature, grazie a una ricca offerta di informazioni sul territorio e su i suoi maggiori punti di interesse, sugli itinerari e sulle realtà locali che operano nel settore turistico.

www.incredibol.net/i-vincitori-della-sesta-edizione/lab051