Le principali delibere approvate nella seduta della Giunta comunale del 22 giugno 2021

14

Proroghe e rinnovi di attività e iniziative comunali, contributo a progetto di sostegno per famiglie con minori, protocollo di intesa per installare nuove tecnologie informatiche

FERRARA – > Vicesindaco e Ass. Nicola Lodi (Mobilità, Urbanistica, Frazioni, Palio)

Proroga convenzione Comune – Acer Ferrara per l’esercizio dei controlli edilizi, di sicurezza impiantistica e igienico sanitari

È stata prorogato al 30 settembre 2021 il termine di validità della convenzione tra il Comune di Ferrara e ACER Ferrara per l’esercizio dei controlli edilizi, di sicurezza impiantistica e igienico sanitari, previsti dalla Legge Regionale 15/2013 e dal Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale.

La decisione è stata adottata per consentire continuità ai controlli igienico sanitari, urbanistico edilizi, di sicurezza impiantistica, previsti dalla LR 15/2013 in considerazione dell’aumento delle attività legate al superbonus 110% e, vista la disponibilità di ACER Ferrara, si provvede a prorogare il termine di validità della convenzione alla nuova data del 30 settembre 2021, alle stesse condizioni e modalità e in proporzione al numero delle prestazioni, confermando per l’anno 2021 l’impegno assunto con delibera di Giunta del febbraio 2020 e riaccertato nel 2021, per una somma pari a € 18.117,00 (IVA inclusa). Le eventuali maggiori somme dovute per un controllo di un numero di pratiche superiori alle quantità convenute saranno da reperire con l’adozione successiva di apposito atto.

> Ass. Cristina Coletti (Politiche Sociali)

Contributo a progetto di supporto a famiglie con minori

Nell’ambito delle risorse previste dal “Fondo sociale locale anno 2020”, la Giunta comunale ha stabilito di erogare un contributo di 5000 euro alla associazione “Anche Loro ODV” per fare fronte alle spese di un progetto a supporto di famiglie con minori.

L’associazione di volontariato e senza finalità di lucro “Anche Loro” aveva infatti richiesto nei mesi scorsi il riconoscimento di un contributo economico a sollievo delle spese sostenute per la realizzazione del progetto “Supporto alle famiglie con minori e interventi in emergenza in collaborazione con i Servizi Sociale del Comune” nell’ambito delle attività previste dal Fondo Sociale Locale – Anno 2020.

“Si tratta di un progetto realizzato in collaborazione con le istituzioni del territorio – Comune, Asp Centro Servizi alla Persona di Ferrara, Scuole e altre Associazioni ODV – che ha avuto come obiettivo principale l’aiuto a 5 nuclei famigliari con 10 minori in difficoltà a raggiungere l’autonomia sociale e lavorativa” spiega l’assessore Cristina Coletti. Fra le varie azioni previste: la promozione della formazione dei minori nel percorso scolastico, l’inserimento in collaborazione con le istituzioni nell’attività lavorativa tramite l’attivazione di borse lavoro, il sostegno alla quotidianità nella sua globalità con la concessione di aiuti economici (pagamento utenze, contributo spese alimentari, acquisto libri scolastici e materiale didattico, sostegno attività extrascolastiche). A tutto ciò l’associazione Anche Loro ha aggiunto il tutoraggio dei soggetti in difficoltà a muoversi in ambito sanitario, in particolare per le quelle famiglie che si trovano in situazioni di emergenza per motivi di salute o economici in relazione anche alla recente pandemia.

“L’attività delle associazioni – sottolinea la Coletti – è una risorsa importantissima per intervenire efficacemente sui disagi e le necessità della popolazione. Come Amministrazione comunale saremo sempre al fianco di coloro che grazie all’impegno volontario si mettono a disposizione della città”.

Dalla rendicontazione ricevuta delle attività presentate, l’impegno economico necessario per la realizzazione del progetto è stato di 6.500 euro di cui 5.000 verranno coperti con il contributo richiesto all’Amministrazione comunale e finanziato con il Fondo Sociale Locale 2020, mentre i restanti 1.500,00 euro rimangono a carico dell’Associazione stessa.

> Ass. Marco Gulinelli (Cultura)

Nuova edizione del progetto “Shakespeare, dal testo alla scena”

È stata rinnovata sino al 30 giugno 2024 la convenzione tra il Comune di Ferrara, l’Università degli Studi di Ferrara, la Fondazione Teatro Comunale di Ferrara, il Conservatorio Statale di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, il Liceo “L. Ariosto”, l’I.I.S. “G. Carducci”, l’I.I.S. “G.B. Aleotti”, il Liceo “A. Roiti” di Ferrara, l’I.I.S. “Rita Levi Montalcini” di Argenta, l’I.I.S. “Guido Monaco” di Codigoro, l’Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara per la realizzazione del progetto “Shakespeare, dal testo alla scena”. L’attività, svolta grazie alla convenzione che da anni viene messa in campo grazie all’impegno dei soggetti protagonisti, è rivolta ad esclusive finalità di ricerca scientifica, promozione e diffusione di competenze culturali ed artistiche legate all’approfondimento del Teatro Shakespeariano, ha permesso nel tempo di realizzare importanti progetti didattici nelle scuole ferraresi, di tutti gli ordini di grado, compresa l’Università, divulgando la conoscenza delle opere shakespeariane. Il programma didattico, che verrà svolto nei prossimi anni scolastici, non si limiterà alla conoscenza approfondita dell’opera proposta ma offrirà anche agli studenti l’occasione per elaborare i contenuti trattati, esprimendosi nel linguaggio a loro più congeniale, sperimentando ed esprimendo la propria visone dei personaggi e delle situazioni contenute nell’opera shakespeariana, ancora attuali e fonti di riflessione e dibattito.

Il progetto, rinnovato dai soggetti coinvolti alle stesse condizioni e patti del passato, prevede che a fine anno scolastico, a seguito degli approfondimenti culturali, dei dibattiti in classe e della riflessione personale, gli studenti potranno creare e presentare lavori teatrali, di danza, balletto, elaborati grafici, video, sculture o altro, in accordo con i propri insegnanti di riferimento.

L’Amministrazione comunale al fianco di “Ferrara sotto le stelle”
Anche per l’edizione 2021 della rassegna “Ferrara sotto le stelle” gli organizzatori di Arci Ferrara potranno contare sulla collaborazione del Comune di Ferrara alla realizzazione dell’iniziativa che quest’anno si terrà al Parco Massari dal 30 giugno al 4 luglio 2021. L’Amministrazione concederà l’uso del Parco Massari che nei giorni di concerti verrà chiuso alla libera fruizione alle 18.30 mentre sarà cura degli organizzatori gestire gli accessi ai possessori dei biglietti dalle 19 fino a conclusione di ciascun evento.

> Ass. Micol Guerrini (Giovani e Informatica)

Protocollo d’Intesa tra Lepida e il Comune di Ferrara per installare Sistemi IOT (Internet of Things)

La Giunta comunale ha approvato nella seduta odierna il Protocollo d’Intesa tra Lepida e il Comune di Ferrara per l’installazione di nuovi Sistemi di trasmissione dati IOT (Internet of Things).

Facendo seguito a una richiesta dell’Agenzia Casa Emilia-Romagna (ACER) di Ferrara che intende di utilizzare la rete IOT LoraNet per l’applicazione di sensori nell’ambito del proprio patrimonio immobiliare, il Comune di Ferrara che ospita varie terminazioni della rete Lepida utilizzabili come “gateway” per la rete IOT, attiverà un protocollo d’intesa con la società a partecipazione pubblica regionale Lepida. Sulla base del protocollo, Lepida si impegnerebbe ad acquisire, configurare e installare, senza oneri per il Comune di Ferrara, le Stazioni Radio Base LoRa (nuovi apparati di trasmissione dati a bassa potenza) necessarie per la copertura del territorio in modo crescente e nel rispetto delle necessità da loro espresse.

A fronte di ciò il Comune di Ferrara si impegnerà a mettere a disposizione – senza oneri o costi per l’Amministrazione tranne i normali consumi elettrici per l’alimentazione degli apparati – lo spazio per l’installazione dei Gateway Lora da individuare in posizioni della rete comunale dove sono già installati altri dispositivi tecnologici.